rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Verbano Cusio Ossola

Picchia la compagna dopo una lite: 56enne arrestato dai carabinieri

E' successo in Ossola. Ad allertare i soccorsi è stata la donna, che è riuscita a scappare e a rifugiarsi dai vicini di casa

Picchia la compagna dopo una lite: lei scappa dai vicini e chiama i soccorsi, lui viene arrestato per maltrattamenti in famiglia.

E' successo nella serata di ieri, lunedì 22 agosto, in Ossola, dove i carabinieri di Premosello-Chiovenda, con i colleghi del Nucleo operativo e radiomobile di Verbania, hanno arrestato B.F, un uomo di 56 anni.

I militari dell'Arma sono giunti sul posto intorno alle 22, dopo aver ricevuto la chiamata della donna che ha riferito di essere stata aggredita dal compagno ubriaco. Una volta arrivati, i carabinieri hanno trovato la donna all'interno dell'abitazione di alcuni vicini, dove si era rifugiata, in evidente stato si shock e con vistosi ematomi su graccia e gambe. Sul posto sono quindi intervenunti anchei i soccorsi del 118, che hanno accompagnato la donna all'ospedale di Domodossola, dove le è stata riscontrata una prognosi di 10 giorni per i politraumi subiti.

A questo punto i carabinieri hanno raggiunto l'abitazione della coppia, dove hanno trovato l'uomo in evidente stato di ebbrezza. Il 56enne, che secondo quanto ricostruito dai militari aveva già aggredito la donna anche alcuni giorni fa, sempre al termine di una lite, è stato quindi arrestato e posto ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la compagna dopo una lite: 56enne arrestato dai carabinieri

NovaraToday è in caricamento