Martedì, 23 Luglio 2024
Verbano Cusio Ossola

Tumore alla prostata, doppio intervento di protesi al pene all'ospedale di Domodossola

Prima volta all'Asl Vco per questo tipo di operazione. I due interventi sono stati eseguiti nel reparto di Urologia

Intervento innovativo all'ospedale di Domodossola, dove sono state impiantate due protesti al pene in pazienti affetti da grave deficit erettile a causa di un tumore alla prostata.

É la prima volta che all'Asl Vco viene eseguito questo tipo di operazione: i due pazienti sono stati operati nel reparto di Urologia diretto dal dottor Danilo Centella. Gli interventi, fanno sapere dall'Asl in una nota stampa, sono durati circa un'ora e sono stati eseguiti in anestesia spinale con dimissione dei pazienti il giorno successivo. 

"La protesi peniena - spiega l'Asl Vco - è un dispositivo medico che viene impiantato chirurgicamente nei soggetti affetti da grave deficit erettile. Questo intervento viene indicato in pazienti che non rispondono in modo soddisfacente alle terapie farmacologiche orali o iniettive, come accaduto ai due pazienti operati che avevano in passato subito un intervento per tumore prostatico. La direzione generale si complimenta con il dott. Danilo Centrella e con il suo staff per questo importante risultato che aumenta la qualità degli interventi eseguibili presso le nostre strutture sanitarie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumore alla prostata, doppio intervento di protesi al pene all'ospedale di Domodossola
NovaraToday è in caricamento