Verbano Cusio Ossola

Stresa, una raccolta fondi per la famiglia del 31enne annegato nel Lago Maggiore

Felipe Thomazelli lascia la moglie e tre bambini

Una raccolta fondi per aiutare la famiglia del 31enne annegato nelle acque del Lago Maggiore venerdì 25 giugno.

Felipe Thomazelli, di origine brasiliane, era residente a Carciano con la moglie e i tre figli. La tragedia si è consumata nella tarda mattinata, quando l'uomo si trovava in acqua insieme a due dei suoi figli. L'allarme è scattato  quando il 31enne, forse a causa di un malore, è scomparso nelle acque del lago. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118, i vigili del fuoco, i carabinieri, la guardia costiera, ma il suo corpo è stato recuperato ormai privo di vita.

Il Gurppo comunale di protezione civile di Stresa ha organizzato una raccolta fondi. "Dopo la tragica perdita di Felipe, nostro concittadino di Carciano - scrivono gli organizzatori sulla pagina Facebook Stresaiutastresa - tutti insieme vogliamo stringerci alla sua cara famiglia, a sua moglie e ai suoi 3 bimbi in nome di tutta la comunità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stresa, una raccolta fondi per la famiglia del 31enne annegato nel Lago Maggiore

NovaraToday è in caricamento