rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Verbano Cusio Ossola

Gravellona, aggrediscono un 38enne e gli rubano il portafogli: denunciati dai carabinieri

L'episodio risale allo scorso 8 novembre. A finire nei guai, due giovani residenti nel piacentino

Esce da un locale e viene aggredito da due giovani, che gli rubano il portafogli. E' successo lo scorso 8 novembre a Gravellona Toce: dopo un mese di indagini i carabinieri della locale stazione hanno denunciato due giovani residenti nel piacentino per rapina aggravata in concorso.

Le indagini erano partite la mattina del 9 novembre, quando la vittima, un 38enne del Cusio, ha denunciato l'accaduto ai militari dell'Arma, a cui ha raccontato che dopo essere uscito da un locale notturno di Gravellona ed essersi incamminato a piedi in direzione della propria abitazione, era stato aggredito da dietro con un violento spintone e, una volta rovinato in terra, mentre una persona lo teneva bloccato al suolo un'altra gli sfilava il portafoglio. I due erano poi fuggiti, senza che la vittima potesse rendersi conto di chi lo aveva aggredito.

I carabinieri hanno quindi visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza cittadina e analizzato i nominativi dei clienti di quella sera del locale, acquisendo anche lo storico dei pagamenti effettuati con carte di credito.

È a questo punto che è emerso un primo elemento fondamentale: la presenza nel locale di un cliente non abituale, residente nel piacentino, che era in compagnia di un amico e che, in orario successivo alla rapina, aveva effettuato diversi pagamenti, cinque in tutto, con una carta di pagamento che corrispondeva a quella utilizzata dalla vittima quando si trovava ancora all’interno del locale. Analizzato il nominativo del cliente, un 20enne residente nel piacentino, è emerso che il giovane era già noto alle forze dell'ordine.

Inoltre, la mattina stessa del 9 novembre, qualche ora dopo i fatti, il 20enne è rimasto coinvolto in un grave incidente stradale autonomo a Pettenasco. I carabinieri di Arona, intervenuti sul posto, lo hanno denunciato per guida in stato di ebrezza, guida senza patente e lesioni personali gravissime, poiché la persona che era in sua compagnia, un 26enne residente come lui in provincia di Piacenza e già noto alle forze dell'ordine, che aveva passato la serata con lui, ha riportato gravi ferite.

Acquisite le foto segnaletiche, i due giovani sono stati riconosciuti dai dipendenti del locale notturno come quelli che avevano effettuato i cinque pagamenti con la carta di credito risultata di proprietà del 38enne del Cusio. Secondo quanto ricostruito dai militari, una volta usciti dal locale, dopo le 3 del mattino, i due giovani si erano disfatti della carta, poi ritrovata a terra poco distante dal locale, ed erano partiti con il veicolo del più giovane dei due, per poi rimanere coinvolti nel grave incidente stradale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gravellona, aggrediscono un 38enne e gli rubano il portafogli: denunciati dai carabinieri

NovaraToday è in caricamento