Verbano Cusio OssolaToday

Rocco Siffredi in ospedale a Domodossola per un "tagliando"

Il celebre attore è stato nel reparto di urologia dall'amico dottore Danilo Centrella

Non è certo passata insosservata, nonostante tutte le precauzioni, la visita di Rocco Siffredi all'ospedale San Biagio di Domodossola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il celebre attore porno, divenuto ormai un personaggio mediatico conosciutissimo, si è recato giovedì 3 gennaio del reparto di urologia diretto dal dottor Danilo Centrella. L'ospedale, per garantire la sua privacy, lo ha fatto entrare da un'entrata secondaria per evitare che fosse riconosciuto. Ma non è bastato: tra l'altro è stato proprio Siffredi a ringraziare pubblicamente il reparto, gestito dal medico suo amico, che ha conosciuto quando Centrella lavorava  Budapest. Poi la star delle pellicole hard si è fermato anche in un bar a fare selfie con gli avventori e a firmare autografi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento