menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Domodossola, perde il controllo dell'auto e finisce contro la siepe dei giardini pubblici

Soccorso dai carabinieri, l'automobilista è stato denunciato perchè trovato ubriaco alla guida

Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un muretto, prima, e la siepe dei giardini pubblici, dopo. Soccorso dai carabinieri giunti sul posto, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza.

E' successo nella notte tra il 6 e il 7 ottobre a Domodossola, all'incrocio tra via Terracini e via Sant'Antonio, nel quartiere Cappuccina. Protagonista della vicenda, un 25enne residente in città. I militari dell'Arma, dopo aver soccorso l'automobilista ed esserci accertati che non vi fossero altre persone o auto coinvolte, hanno svolto gli accertamenti del caso, ricostruendo l'accaduto.

Stando alle testimonianze raccolte dai carabinieri, il 25enne, mentre era alla guida dell'auto di un parente, ha prima perso il controllo in via Terracini, all'altezza del civico 26, finendo contro il muretto di recinzione di una casa. Incurante dell'accaduto, e convinto di non essere stato visto, ha cercato di allontanarsi velocemente, ripartendo a forte velocità verso via Sant'Antonio. Giunto all'incrocio, pochi metri più avanti dal primo schianto, il 25enne ha di nuovo perso il controllo dell'auto, terminando la sua corsa contro la siepe divisoria dei giardini pubblici.   L’auto ha arrestato la marcia sul marciapiede, dopo aver divelto la siepe ed aver abbattuto la recinzione dei giardini, senza fortunatamente urtare altri veicoli e per puro caso, vista l’ora notturna, senza coinvolgere altre persone.

Il suo comportamento ha attirato l'attenzione di alcuni residenti, che hanno allertato i carabinieri. Giunti sul posto, i militari hanno raccolto una prima confusa ricostruzione dell'automobilista sulla dinamica dell'incidente e lo hanno sottoposto all'alcol test, che ha rilevato una concentrazione di alcol quattro volte superiore al limite consentito. Per il 25enne, che era già finito nei guai per lo stesso motivo in passato, sono scattati il ritiro della patente e la denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Dopo Borgomanero, McDonald's arriva anche a Oleggio

  • Attualità

    Coronavirus, come procedono i vaccini in Piemonte?

Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento