Verbano Cusio OssolaToday

Verbania, abbattuti sette alberi presso lo stadio a Intra

Prosegue il lavoro di messa in sicurezza del patrimonio verde della città. Continuano anche le nuove piantumazioni

Il taglio delle piante a Intra

Sono 42 le piante che il Comune di Verbania dovrà abbattere perché pericolose, così come evidenziato dalla relazione tecnica della ditta specializzata che ha effettuato la verifica di stabilita di una parte di alberi di proprietà comunale.

Lo ha comunicato l'amministrazione comunale in una nota stampa, in cui si precisa che l'analisi ha riguardato, da settembre a oggi, oltre 900 piante di una certa importanza come dimensione e posizionate in luoghi sensibili.

In questi giorni il Comune sta provvedendo ad abbattere sette "cedrus deodara" di alto fusto presso lo stadio Carlo Pedroli a Verbania Intra. Contemporaneamente continua però anche la nuova piantumazione di nuovi alberi, in questi giorni, ad esempio, in piazza Don Minzoni sempre a Intra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'amministrazione dopo l’evento atmosferico calamitoso dello scorso 12 agosto - affermano l’assessore al Verde pubblico Giorgio Comoli e ai Lavori pubblici Nicolò Scalfi - ha accelerato questa iniziativa, per aumentare la sicurezza in città dei cittadini e dei turisti, e al contempo dotarsi di un nuovo verde pubblico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, in Piemonte tamponi rapidi a pagamento anche per i privati cittadini

  • Coronavirus, da lunedì anche in Piemonte coprifuoco dalle 23 alle 5

  • Coronavirus, troppi ricoveri a Novara: riapre un reparto covid al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento