Verbano Cusio OssolaToday

Si chiude in casa e minaccia di togliersi la vita: salvato dai carabinieri

E' successo mercoledì a Stresa, nel Vco. Sul posto, anche i soccorsi del 118

Foto di repertorio

Si barrica in casa e minaccia di togliersi la vita. E' successo nel pomeriggio di mercoledì 18 ottobre a Stresa, nel Vco. Protagonista della vicenda, un 45enne che è stato salvato dai carabinieri, che lo hanno convinto a desistere.

L'uomo ha infatti chiamato il 118 dicendo di volersi togliere la vita. Sul posto, in frazione Campino, sono quindi arrivate due ambulanze e i carabinieri di Stresa. L'uomo si era chiuso in casa, non voleva fare entrare nessuno e minacciava il suicidio. Dopo una trattativa con i carabinieri durata circa mezz'ora, l'uomo ha acconsentito a fare entrare in casa due militari dell'Arma, ma con un coltello in mano ha minacciato nuovamente di tagliarsi le vene. I carabinieri sono però riusciti a fermarlo e a far entrare il personale del 118, che lo ha sedato e portato in ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento