Verbano Cusio OssolaToday

Si chiude in casa e minaccia di togliersi la vita: salvato dai carabinieri

E' successo mercoledì a Stresa, nel Vco. Sul posto, anche i soccorsi del 118

Foto di repertorio

Si barrica in casa e minaccia di togliersi la vita. E' successo nel pomeriggio di mercoledì 18 ottobre a Stresa, nel Vco. Protagonista della vicenda, un 45enne che è stato salvato dai carabinieri, che lo hanno convinto a desistere.

L'uomo ha infatti chiamato il 118 dicendo di volersi togliere la vita. Sul posto, in frazione Campino, sono quindi arrivate due ambulanze e i carabinieri di Stresa. L'uomo si era chiuso in casa, non voleva fare entrare nessuno e minacciava il suicidio. Dopo una trattativa con i carabinieri durata circa mezz'ora, l'uomo ha acconsentito a fare entrare in casa due militari dell'Arma, ma con un coltello in mano ha minacciato nuovamente di tagliarsi le vene. I carabinieri sono però riusciti a fermarlo e a far entrare il personale del 118, che lo ha sedato e portato in ospedale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Lo stadio di Novara set cinematografico per un giorno: si cercano comparse

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Tragedia a Castelletto: muore investito dal camion della nettezza urbana

  • E' un rifugiato politico l'uomo che vagava a piedi con un coltello sulla A4: arrestato dopo 24 ore di ricerche

Torna su
NovaraToday è in caricamento