Verbano Cusio OssolaToday

Un Paese a sei corde: a Ferragosto musica a Boleto con il Duo Eterna

  • Dove
    Boleto
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 15/08/2019 al 15/08/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Tema
    Ferragosto

Giovedì 15 agosto nuovo appuntamento con "Un Paese a sei corde". A Boleto, al Santuario Madonna del Sasso, alle 21 concerto gratuito di Paolo De Stefano e Luigi De Leo, il Duo Eterna, il cui nome si ispira ad un brano del noto chitarrista Sérgio Assad.

Il repertorio di questi due fantastici musicisti comprende musiche di vari stili e generi tra cui spiccano brani scritti da Paolo De Stefano, da Egberto Gismonti e dalla famosa pianista e compositrice Clarice Assad (figlia di Sérgio Assad), la quale ha dedicato alcuni brani al duo. Un repertorio con contaminazioni jazzistiche, suonato dai due musicisti con una sensibilità, un'intesa e un senso del ritmo stupendi.

Il Duo Eterna è nato nel 2001 dall'incontro dei chitarristi Paolo De Stefano e Luigi De Leo con l'intento di ricercare nuove musiche per due chitarre e sviluppare il potenziale di questa formazione strumentale. Il duo ha sviluppato un nuovo repertorio fatto di brani inediti e trascrizioni, viaggiando dalla musica barocca fino alla musica contemporanea con influenze e contaminazioni jazzistiche, etniche e popolari, soprattutto di carattere sudamericano. Definiti dalla critica "Extraordinarily talented", De Stefano e De Leo hanno iniziato i loro studi musicali a Varese, entrando poi al Conservatorio "G. Verdi" di Milano dove hanno conseguito il Diploma Accademico di I livello con il massimo dei voti sotto la guida del M° Francesco Biraghi (uno dei direttori artistici di Un Paese a Sei Corde). Nel corso dei loro studi hanno partecipato a numerosi concorsi nazionali e internazionali, vincendo premi e borse di studio sia come solisti che in duo. Si sono esibiti in diverse manifestazioni musicali riscuotendo ovunque unanimi consensi di pubblico. Hanno seguito lezioni e corsi di perfezionamento con alcuni tra i maggiori esponenti del mondo chitarristico nazionale ed internazionale, e un corso d’interpretazione musicale. Per anni sono stati membri dell’orchestra di chitarre Sextha Consort di Varese, con la quale hanno prodotto un lavoro discografico e un album monografico dedicato a lavori di Roland Dyens per ensemble di chitarre. Il loro primo cd "Eterna", è stato recensito su Classical Guitar Magazine (UK), Gendai Guitar (Giappone), oltre che sul magazine online DotGuitar e sul blog Chitarra e dintorni. Questo album contiene lavori dedicati al duo. Dal 2012 al 2014 Paolo ha frequentato il biennio accademico di II livello presso il Conservatorio di Darfo Boario Terme, laureandosi nel 2015 con il massimo dei voti. I lavori discografici del Duo Eterna (Eterna, 2009 e Ondulando, 2015) sono pubblicati da DotGuitar e disponibili in formato digitale su tutte le principali piattaforme musicali web.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Torna Musica in quota: 9 appuntamenti dal 28 giugno al 6 settembre

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 6 settembre 2020
  • Torna "Musica da bere" (classica e pop) a Santa Maria Maggiore

    • dal 10 luglio al 5 settembre 2020
    • Santa Maria Maggiore
  • "Un Paese a sei corde/Master": il 12 luglio ad Ameno con Pierangelo Mugavero

    • Gratis
    • 12 luglio 2020
    • Parco Neogotico

I più visti

  • Val Formazza: "riapre" la Cascata del Toce, gli orari in cui ammirarla in tutta la sua portata

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 27 settembre 2020
    • Val Formazza - Cascata del Toce
  • Torna a Novara la "Fiera d'agosto": 200 bancarelle in centro nel primo week end

    • Gratis
    • dal 1 al 2 agosto 2020
  • Torna l'Estate novarese: musica, teatro, street food e tanto altro dal 2 luglio al 10 settembre

    • dal 2 luglio al 10 settembre 2020
  • Torna Musica in quota: 9 appuntamenti dal 28 giugno al 6 settembre

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 6 settembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento