menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I detriti che hanno raggiunto il Lago delle Streghe - Foto dalla pagina Facebook di Parchi Veglia Devero Antrona

I detriti che hanno raggiunto il Lago delle Streghe - Foto dalla pagina Facebook di Parchi Veglia Devero Antrona

Valanga all'Alpe Devero, neve e detriti devastano il Lago delle Streghe

Sconsigliato l'accesso a tutta l'area del lago

Lago delle Streghe chiuso agli escursionisti. L'area del lago all'Alpe Devero, presso Crampiolo, nella giornata di mercoledì 24 febbraio è stata infatti interessata da una valanga.

L'area del laghetto e le zone limitrofe, come spiegato in un post su Facebook dall'Ente Parchi Veglia Devero Antrona, sono coperte dalla massa nevosa e dai detriti trasportati dalla valanga. Passerelle e ponticelli sono stati danneggiati, e diversi alberi sono stati travolti e trasportati dal distacco.

Per questo motivo, è vivamente sconsigliato l’accesso a tutta l’area del Lago delle Streghe. Per raggiungere Crampiolo a piedi, con sci o ciaspole dall’Alpe Devero, è consigliato il passaggio lungo il sentiero invernale da Cort d’Ardui (sentiero reperibile sulla destra, subito dopo il primo ponte in Devero).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, da oggi Novara e il Piemonte in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento