menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verbania Solidale: un bando con altri cento mila euro per le piccole attività economiche in difficoltà

Il bando

Con una delibera di giunta, approvata oggi 6 novembre, l’Amministrazione Comunale di Verbania ha stanziato ulteriori 100 mila euro per il fondo Verbania Solidale finalizzati, con un bando, ad indennizzi a fondo perduto alle piccole imprese, attività economiche e commerciali più in difficoltà in questo periodo di chiusura.

“Come avevamo annunciato – afferma il sindaco di Verbania Silvia Marchionini - con rapidità abbiamo recuperato queste risorse straordinarie a bilancio aprendo un bando che, con la necessaria documentazione, consentirà di presentare domanda alle piccole attività economiche della città con un contributo che da mille euro può arrivare sino a quattro mila a seconda dei criteri legati alla situazione dell’attività, da erogare entro la fine dell'anno. Già in estate con il bando “ViCinO alle piccole imprese” eravamo intervenuti con contributi, ora selezioniamo e aiutiamo chi rischia di chiudere per l'emergenza sanitaria e le restrizioni previste della zona rossa. Con tempestività e dopo aver dialogato con le associazioni di categoria interveniamo concretamente considerando anche la proficua regia della Prefettura che mira a progettare soluzioni di lavoro. Auspichiamo che anche la Regione Piemonte assuma urgentemente un provvedimento simile”.

“Ricordiamo – conclude l’assessore al bilancio Anna Bozzuto - che il bando e relativa domanda sono presenti sul sito del comune di Verbania www.comune.verbania.it e che le domande vanno presentate entro il 10 dicembre. Vi sono dei criteri di ammissione: le risorse sono destinate ad imprese con meno di dieci occupati, con un fatturato non superiore a due milioni di euro, avere la sede operativa nel Comune di Verbania, ammettendo anche le aziende che pur avendo sede operativa in Verbania hanno sede legale in altro Comune. Nel bando sono previsti anche dei criteri in base ai quali saranno assegnate le risorse".

Inoltre, in merito al pagamento della tassa rifiuti, ricordiamo che per dilazionare o sospendere la Tari è a disposizione l’ufficio competente al numero 0323542432”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Verbano Cusio Ossola

Baveno, chiusa la scuola materna per covid: bambini in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento