VIDEO | Tragedia sulla funivia del Mottarone: le condizioni del bambino sopravvissuto

Sono ancora critiche le condizioni del bimbo di cinque anni unico sopravvissuto alla caduta della funivia della linea Stresa - Mottarone. Nella serata di ieri, domenica 23 maggio 2021, ha subito un primo intervento presso l'ospedale Regina Margherita di Torino e al momento è sedato e intubato. 

L'aggiornamento nel pomeriggio: non ci sono danni cerebrali per il bimbo sopravvissuto

"Il bambino è sedato e intubato", spiega il dottor Giorgio Ivani, direttore del reparto di anestesia e rianimazione dell'ospedale Regina Margherita di Torino, "Ieri sera ha subito un intervento per mettere in sicurezza le frattura che aveva agli arti inferiori e superiori. Adesso rimane sedato e addormentato, nel corso della giornata faremo una risonanza magnetica per valutare le condizioni del cervello".

Troppo presto per comprendere i danni che il bambino potrebbe aver subito a livello cerebrale: "Adesso deve stare calmo così come si trova per vedere se il cervello è a posto prima di poterlo svegliare. È presto per dire se ha riportato danni cerebrali. Oggi faremo la risonanza", ha concluso il medico.

Il bambino è l'unico sopravvissuto alla tragedia: nell'incidente sono morti i suoi genitori e il fratellino di due anni, oltre ai bisnonni arrivati da Israele. Tra i deceduti anche una ragazza da poco trasferita a Verbania con il fidanzato, due coppie di Varese con un bambino e marito e moglie di Piacenza. 

Copyright 2021 Citynews

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Tragedia sulla funivia del Mottarone: le condizioni del bambino sopravvissuto

NovaraToday è in caricamento