menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle vipere

Una delle vipere

Valle Intrasca, le vipere abitano nel cantiere: "trasloco" per i serpenti

Sono state catturate e rilasciate in una zona sicura

Una curiosa storia arriva dalla Valle Intrasca, precisamente dall'alpeggio di Corte Bavarone nel comune di Aurano.

Alcune vipere abitavano in un rudere che è diventato oggetto, insieme a molti altri, di un progetto di riqualificazione voluto dal Comune di Aurano e dal Parco Naziona Val Grande. Si tratta un progetto che prevede diverse azioni di valorizzazione nel settore zootecnico, caseario, energetico e ricettivo della zona dell'alta Valle Intrasca, come la ricostruzione di alcuni ruderi.

Tre esemplari di Vipera aspis, di un meraviglioso color mattone, tutte femmine di cui due gravide e prossime al “parto” (le vipere sono ovovivipare), avevano preso casa proprio nel un punto dove sta sorgendo un cantiere. Bloccati i lavori, è intervenuto l'erpetologo Lorenzo Laddaga, che ha catturato i rettili e li ha liberati in un luogo sicuro e adatto a loro, lontano da percorsi frequentati dagli escursionisti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Blocco del traffico, a Novara stop a Euro 4 e 5 fino a lunedì

  • Cronaca

    Coronavirus, il Piemonte verso la zona arancione da lunedì

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento