Corso Risorgimento, momenti di paura: monossido di carbonio da una caldaia

É successo venerdì nel tardo pomeriggio. Sul posto i vigili del fuoco, che hanno effettuato tutti i controlli per permettere il rientro degli abitanti nel palazzo

L'arrivo dei vigili del fuoco sul posto

La prima accensione dei riscaldamenti dell'autunno ha provocato parecchi problemi agli abitanti di un condominio in corso Risorgimento 68.

Poco dopo la messa in funzione della caldaia, infatti, sono stati gli inquilini stessi ad allertare i vigili del fuoco per uno strano odore. I pompieri, giunti sul posto con due camionette, hanno verificato che dalla caldaia c'era dispersione di monossido di carbonio.

L'impianto di riscaldamento è stato spento, in attesa che oggi tecnici e vigili del fuoco compiano ulteriori rilievi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borgolavezzaro, 49enne trovato morto in casa: ipotesi suicidio

  • Bellinzago, trovata morta in casa da oltre dieci giorni: 20 cani senza cibo e cure

  • Incidente a Novara, schianto alla rotonda del Cim: auto finisce contro un palo

  • Novara, intossicata dal monossido di carbonio in casa: salvata grazie al rilevatore portatile dei soccorritori

  • Villadossola, cade in un canale in bicicletta e muore

  • Marano Ticino, aggrediti da un cane in strada: il padrone scappa senza prestare aiuto

Torna su
NovaraToday è in caricamento