Come organizzare al meglio i compiti di Natale

Utili consigli per non sovraccarsi di studio e festeggiare in tutta serenità

Le vacanze di Natale sono un periodo di riposo in cui gli studenti devono però confrontarsi con gli odiati compiti da svolgere.
Ecco una serie di utili consigli per affrontare al meglio questo fardello senza però rinunciare a divertimento e riposo.
Innanzitutto evitare di svolgere i compiti negli ultimi giorni delle vacanze. Con poco tempo a disposizione si corre il rischio di svolgerli solo parzialmente ed in modo impreciso. 
E’ fondamentale, invece, un’attenta organizzazione, creando un programma di studio dettagliato, dividendo i compiti nei vari giorni di vacanza disponibili. 
Ovviamente il periodo ideale per fare i compiti è nei giorni tra Natale e Capodanno e tra quest'ultimo e l'Epifania, iniziando con gli scritti per poi passare agli orali qualche giorno prima di rientrare a scuola. E’ consigliabile dedicare ai compiti solo qualche ora ogni giorno, alternando materie più complesse con altre meno impegnative.
È anche importante utilizzare tecniche per studiare in fretta, senza perdere tempo. Qui la nostra guida su come migliorare le tecniche di apprendimento. In particolare è importante imparare a leggere velocemente e creare mappe mentali per elaborare e sintetizzare le varie informazioni.
Non dimentichiamo le app per studiare, applicazioni per non perdere tempo e che migliorano la concentrazione.Infine è consigliabile organizzare delle giornate di studio con i compagni di scuola, utili per ripetere le materie orali e per svolgere insieme i compiti più difficili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Iscrizioni scuole superiori 2020/2021: lo scientifico è il liceo più scelto

  • Lavoratori italiani: i peggiori in Europa per il livello di istruzione

  • Come diventare istruttore di nuoto

Torna su
NovaraToday è in caricamento