Istituto San Vincenzo vince il concorso "Follow the money"

I ragazzi della VA hanno vinto il premio per "Follow the money. Da Giovanni Falcone alla Convenzione Onu di Palermo contro la criminalità organizzata transnazionale"

L’Istituto San Vincenzo di via Canobio, con la classe V A, ha vinto, nella sezione ‘scuola primaria’, il concorso “Follow the money. Da Giovanni Falcone alla Convenzione Onu di Palermo contro la criminalità organizzata transnazionale”.

Si tratta di un concorso legato ai temi della legalità e promosso già da diversi anni dalla Fondazione Giovanni Falcone.

Il premio per i ragazzi della scuola diretta da suor Giuse Marzagalli sarà il viaggio con la Nave della legalità il prossimo 23 maggio (giorno dell'attentato di mafia contro Falcone, la moglie e la sua scorta) direzione Palermo, presso l'aula Bunker, dove si sono svolti i maggiori processi contro la criminalità organizzata. Il titolo del lavoro svolto dalla San Vincenzo è “Denaro, diritti, doveri, tranquillità”. I ragazzi hanno consegnato un lapbook, una ‘scatola magica’, come rinominata dagli stessi studenti, ricolma di pensieri, parole e proposte. Tra le tante frasi, “La legalità è meglio della criminalità, i doveri devono essere veri, devono essere nostri”, “La mafia usa la paura per arricchire, uccidere, per non aver persone come Falcone”, “ogni regola è una piccola molecola, vanno messe insieme per ottenere un’unica catena”. Un grazie, dalla dirigente, va a Maria Falcone e alla Fondazione.

Potrebbe interessarti

  • Al via i lavori all'ipsia Bellini

I più letti della settimana

  • L'Università del Piemonte Orientale all'11° posto nella classifica dei migliori atenei italiani

  • Al via all'Università del Piemonte Orientale il dottorato di ricerca in "Food, health and longevity"

  • Diventare interior designer

  • Migliorano i servizi per gli studenti disabili delle scuole superiori novaresi

  • Come diventare una guida turistica

  • Al via i lavori all'ipsia Bellini

Torna su
NovaraToday è in caricamento