Fusione tra Gattico e Veruno: al voto per il referendum consultivo

Urne aperte domenica 11 novembre dalle 7 alle 23. In totale sono circa 4500 gli elettori chiamati a esprimere la propria opinione

Foto di repertorio

Gattico e Veruno saranno un unico comune? La decisione spetta agli abitanti dei due centri novaresi, che oggi, domenica 11 novembre, sono chiamati a votare per il referendum consultivo.

Urne aperte dalle 7 alle 23 nei due comuni, dove sono stati allestiti cinque seggi: tre a Gattico e due a Veruno. In totale, sono circa 4500 gli elettori ( 2962 a Gattico e 1578 a Veruno) chiamati ad esprimere la propria opinione sulla fusione.

Il testo del quesito

Gli elettori che si recheranno alle urne dovranno rispondere sì o no alla domanda "Volete l’istituzione di un nuovo comune, denominato Gattico Veruno, mediante fusione dei comuni di Gattico e di Veruno in provincia di Novara?".

Il referendum è consultivo e non è necessario che venga raggiunto il quorum; la fusione potrà andare in porto con il 50% +1 dei voti favorevoli. I sindaci dei due centri, Andrea Zona a Gattico e Gualtiero Pastore a Veruno, si sono già detti più volte favorevoli all'unione, che potrebbe portare benefici ad entrambi i comuni, che diventerebbero un solo centro da più di 5mila abitanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, scuole chiuse e manifestazioni sospese a Novara: l'ordinanza del Comune

  • Coronavirus, tende da campo davanti al pronto soccorso di Novara

  • Coronavirus, tre casi probabili a Novara: famiglia in isolamento in ospedale

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Incidente a Novara, è morto il bambino investito in corso Trieste

  • Incidente mortale in corso Trieste, il piccolo Achref travolto da una moto mentre era in bicicletta

Torna su
NovaraToday è in caricamento