Sabato, 16 Ottobre 2021
Sicurezza

Disinfettare le scarpe: ecco come farlo in modo efficace

Le scarpe sono veicolo di germi e batteri. Ecco come pulirle ed igienizzarle nel modo giusto

Germi e batteri si trovano ovunque e le scarpe possono essere un veicolo di questi organismi potenzialmente pericolosi che, attraverso di loro, si fanno strada all'interno delle nostre case. Sarebbe bene lasciarle sull'uscio ed eseguire un'igienizzazione. Ma come? Scopriamolo insieme.

Come disinfettare le scarpe

Togliere le scarpe appena si entra in casa è una buona abitudine, tattavia germi e batteri rimangono sopravvivono sulle nostre calzature. I metodi per eliminarli e disinfettare le scarpe sono diversi. 

Spray antibatterico

Una soluzione rapida ed efficace consiste nello spray antibatterico, a base di sostanze microbiologicamente attive e particelle d’argento, elimina i batteri e i cattivi odori. Privo di gas, basta spruzzarlo direttamente sulla suola e in pochi minuti le scarpe saranno pronte per essere indossate.

Lampada ultravioletta

Un altro metodo per eliminare germi e batteri è la lampada ultravioletta. L’apparecchio genera radiazione UV-C in grado di rimuovere batteri, virus, funghi e cattivi odori. La lampada deve essere introdotta all’interno della scarpa e dopo un quarto d’ora ogni residuo sarà stato eliminato.

Acqua e candeggina

La soluzione di acqua e candeggina è efficace sulle scarpe bianche: basta passare un panno inumidito con la soluzione sia all’interno che sotto la suola della scarpa e in pochi minuti le sneakers saranno igienizzate. 

Alcol denaturato

Rapido ed efficace, l’alcol denaturato riesce ad eliminare germi e batteri. Sarà sufficiente immergere le scarpe in una soluzione di acqua e alcol. Nel caso in cui le calzature siano realizzate con materiali delicati, possiamo utilizzare semplicemente un panno imbevuto di alcool e il risultato sarà comunque efficace.

Oli essenziali

Gli oli essenziali, specie quelli di eucalipto, menta peperita, bergamotto o timo hanno proprietà battericide e fungicide, perfette per sterilizzare ed eliminare i cattivi odori conferendo un piacevole profumo alle sneakers.

Come lavare le scarpe

Se le nostre scarpe sono particolarmente sporche, disinfettarle potrebbe non bastare, per questo motivo sarà necessario lavarle. Farlo in modo corretto senza correre il rischio di rovinarle è semplice dobbiamo solo:

  • togliere lacci e solette: potrebbero rovinarsi o rovinare la scarpa durante il lavaggio. Per pulire la soletta è sufficiente utilizzare acqua calda e detersivo e strofinarle a mano. I lacci, invece, devono essere lasciati in ammollo in acqua calda per qualche minuto e poi strofinati con lo sgrassatore;
  • lavare a mano: le scarpe devono essere messe all’interno di una bacinella con acqua calda e sapone di Marsiglia. A questo punto dobbiamo strofinare delicatamente. In caso di macchie difficili da rimuovere, utilizzare uno sgrassatore. Dopo averle lasciate in ammollo per circa un’ora all’interno di una bacinella con acqua calda e detersivo per bucato, saranno tornate come nuove;
  • asciugare le scarpe: l’errore più comune è quello di stenderle con una molletta nella parte della linguetta che immancabilmente lascia il segno. In realtà dobbiamo semplicemente posizionare all’interno della scarpa della carta arrotolata, per non far perdere la forma, e poi distenderle sullo stendibiancheria con la suola rivolta verso l’alto.

Prodotti online

Lampada ultravioletta

Spray antibatterico

Spray disinfettante

Olio essenziale di menta piperita

Alcool etilico denaturato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disinfettare le scarpe: ecco come farlo in modo efficace

NovaraToday è in caricamento