Venerdì, 25 Giugno 2021
Sicurezza

Muffa sugli arredi da giardino, come eliminarla

Alcuni rimedi facili e veloci per rimuovere la muffa dal nostro arredamento esterno

Foto di Marzenna Gaines da Pixabay

Gli arredi da esterno sono molto soggetti alla muffa, un nemico fastidioso e a voltre difficile da eliminare.

Esistono però alcuni rimedi facili e veloci per rimuovere la muffa dalla mobilia del terrazzo, del balcone o del giardino. 

Scopriamo insieme quali sono. 

I prodotti per eliminare la muffa

La soluzione migliore per rimuovere la muffa dalle superfici esterne è preparare un composto a base di:

  • mezza tazza di ammoniaca
  • una tazza di aceto
  • mezza tazza di bicarbonato di sodio
  • un litro e mezzo d’acqua

Basterà poi passare sulla superficie un panno morbido oppure una spugna non abrasiva. L’aceto bianco, inoltre, può tornare utile per eliminare le tracce più resistenti di muffa.

Gli arredi in vimini

Nel caso in cui mobili da giardino non siano realizzati in legno, ma in vimini, il procedimento da seguire è lo stesso. La spugna e il panno, in questo caso, possono risultare insufficienti per raggiungere gli angoli più difficili e ostinati, ma si rimedia facilmente con un tubo d’acqua dal getto molto potente. 

Le superfici in metallo e i cuscini

Può capitare che alcuni arredi da esterno abbiano delle parti in metallo, nello specifico le superfici. Per rimuove la muffa, non si deve far altro che usare un detergente neutro e strofinare con grande cautela per non rovinare queste parti del mobile.

E per i cuscini? Questi devono essere puliti con un po’ di candeggina (una tazza insieme a un litro d’acqua) per eliminare qualsiasi residuo di muffa e non mettere a rischio la salute delle persone che poi li useranno. 

Prodotti online

Salottino 4 posti

Cuscino per panca

Ammoniaca

Bicarbonato di sodio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muffa sugli arredi da giardino, come eliminarla

NovaraToday è in caricamento