Musica in scena: a settembre due concerti

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 25/09/2020 al 28/09/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    10 euro intero; 8 euro ridotto
  • Altre Informazioni

La rassegna di concerti "Musica in Scena" della scuola di musica Dedalo, realizzata con il contributo di Crt e Fondazione San Paolo, chiude con due eventi ravvicinati: venerdì 25 settembre all’auditorium Dedalo di via Maestra con il Trio "Tailleferre" con Irene Veneziano, Lucia e Anna Molinari, e il 28 settembre al Teatro Faraggiana con il concerto dell'"On the Bridge" cello ensemble guidato da Stefano Cerrato.

I due concerti sono la testimonianza di due modi di intendere lo studio musicale avanzato: la condivisione di un progetto concertistico fra docenti di provata esperienza e giovani in fase di perfezionamento degli studi musicali. Studiare e suonare insieme come punto di convergenza del lavoro di insegnamento e di studio. Un antichissimo e formidabile modo per tradurre esperienze e tramandare competenze.

Stefano Cerrato è docente dei corsi superiori di violoncello presso la scuola di musica Dedalo e con questo ensemble realizza un progetto di attenta ricerca delle possibilità timbriche, tecniche ed espressive di un gruppo di otto violoncelli. L’esperienza gravita attorno ad alcune pagine di grandi autori come Wagner, Strauss, Bruckner e Britten trascritte per questo particolare ensemble in cui le parti di sostegno, le parti liriche, le parti interne di ricamo si alternano e si scambiano continuamente. Il corso annuale di perfezionamento violoncellistico di Stefano Cerrato trova, in questa compagine, un punto di riferimento prezioso del lavoro didattico.

Il Trio tutto al femminile di Irene Veneziano con Anna e Lucia Molinari dedica il proprio nome alla celebre compositrice francese, unica donna del "gruppo dei sei" della scuola francese di fine Ottocento e inizi Novecento, Germaine Tailleferre. Il trio propone al pubblico due opere che rappresentano un pilastro del repertorio. La prima composizione è il trio in do minore op. 1 n. 3 di Beethoven, opera prima del grande maestro tedesco improntata ad una straordinaria dinamicità e a una sapiente rete dialogica degli strumenti. La seconda composizione in programma è il trio in mi minore op. 67 n. 2 di Shostakovich composto nel 1944, anno drammatico per la storia sovietica e particolarmente decisivo per il compositore russo. Anche questa pagina è caratterizzata da straordinario impeto, grandi giochi di colore, profondi contrasti umorali; l’energia della composizione sfocia nella danza macabra finale dagli ossessivi e martellanti ritmi ostinati, dalle
valenze orientali e incantatorie. La pianista Irene Veneziano, già nota al pubblico novarese per acclamati recital pianistici, cura una masterclass pianistica annuale presso la scuola di musica Dedalo.

La rassegna di "Musica in Scena", realizzata fra auditorium Dedalo, Teatro Faraggiana e Chiesa di S.Andrea, riprenderà con una nuova programmazione nel mese di ottobre e manterrà la vocazione di una rassegna che vuole porsi come opportunità di conoscenza e approfondimento di cultura musicale mettendo al centro le giovani generazioni di musicisti che cominciano la loro carriera di artisti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al Centro Somsi di Gozzano arriva il corso di zumba - EVENTO SOSPESO

    • dal 28 settembre 2020 al 28 giugno 2021
    • Centro Somsi
  • Al Museo Meina arriva "Imago" il nuovo viaggio 4d sulle esplorazioni per famiglie -EVENTO SOSPESO

    • dal 19 settembre 2020 al 5 settembre 2021
    • Museo Meina
  • Favole a merenda: laboratorio gratuito di letture e attività creative per bambini - EVENTO SOSPESO

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 26 giugno 2021
    • Circolo degli Amici - Bar di Associazione Down Novara
  • Teatro Coccia: dal 17 aprile in scena, online, "Cendrillon" di Pauline Viardot

    • Gratis
    • dal 17 al 26 aprile 2021
    • Evento Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    NovaraToday è in caricamento