Lunedì, 18 Ottobre 2021
Scuola

I vincitori del concorso letterario nazionale "Premio Camilleri per giovani scrittori"

Ecco i nomi degli studenti premiati

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

La prima edizione del concorso letterario nazionale “Premio Camilleri per giovani Scrittori”, indetto dall’Istituto comprensivo “Andrea Camilleri” di Varallo Pombia, ha avuto il suo degno epilogo con una seguita premiazione in diretta streaming, nella quale sono stati annunciati i vincitori e che ha visto collegate, da ogni parte d’Italia, le scuole e gli studenti partecipanti.

Durante la cerimonia si sono susseguiti numerosi interventi, tra i quali quello del giornalista del Corriere della Sera Felice Cavallaro in rappresentanza dell’associazione culturale “La strada degli scrittori”, dell’onorevole Francesca Flati, componente della Commissione di Vigilanza Rai. Thomas Mackinson de Il Fatto Quotidiano, a nome degli altri membri della giuria di qualità, ha evidenziato la qualità e la varietà dei testi valutati. Sono intervenuti anche i sindaci del comprensorio per salutare l’iniziativa e mostrare la vicinanza delle amministrazioni locali alla scuola, nonché l’ufficio scolastico provinciale di Novara.

Ma il punto culminante dell’evento è stato senza dubbio il momento della premiazione durante il quale sono stati annunciati, uno per uno, i 30 finalisti delle due categorie della scuola secondaria di primo grado e secondo grado. La suspense è cresciuta fino ad arrivare al podio, quando sono state aperte le buste dei primi tre classificati. Per la scuola secondaria di primo grado il primo premio è stato vinto da uno studente dell’ Istituto comprensivo del Vergante di Invorio, il secondo posto da una studentessa di Licata dell’Istituto comprensivo “Francesco Giorgio” e infine il terzo posto da un’altra studentessa di Varallo Pombia. Per la categoria della secondaria di secondo grado il vincitore è stato Luca Gambino, del liceo scientifico R. Politi” di Agrigento, che ha avuto il vanto di portare un altro studente sul podio, con il terzo posto di Stefano Lombardo. Al secondo posto invece si è piazzato Ludovico Simone del Liceo Classico Empedocle. Il concorso e la seguente premiazione, hanno messo in luce non solo la creatività, la bravura e la passione degli studenti italiani ma anche la loro tenace resilienza nell’affrontare un periodo difficile che li ha visti penalizzati a causa della frequenza scolastica altalenante dovuta alle norme per il contenimento della pandemia. L’assenza dai banchi, tuttavia, non ha scalfito la loro voglia di mettersi in mostra giocando con la letteratura, cosa che il Maestro Camilleri avrebbe sicuramente apprezzato.

Giacomo Bianco, Istituto comprensivo “Andrea Camilleri” di Varallo Pombia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vincitori del concorso letterario nazionale "Premio Camilleri per giovani scrittori"

NovaraToday è in caricamento