Edilizia scolastica: gli obiettivi della Provicia di Novara per il 2021

Diversi i progetti dell'Ente per quanto riguarda la sicurezza e le manutenzioni degli edifici scolastici

Foto di repertorio

"Anche quest’anno il servizio Edlizia scolastica sarà impegnato in diversi progetti: sul tappeto cospicui interventi per quanto riguarda le manutenzioni e la messa in sicurezza degli edifici di nostra competenza, con nuove progettazioni e opere, oltre che la conclusione di interventi già in corso".

Il consigliere delegato Andrea Crivelli illustra gli obiettivi per il 2021 della Provincia di Novara, "obiettivi - ricorda - che proseguono nel solco di quanto indicato dal Documento unico di programmazione pluriennale dell’Ente già approvato dal Consiglio".

Innanzitutto sul lato progettuale il servizio Edilzia sta lavorando per il 2021 a progetti che riguardano il tetto del Fauser di Novara, la realizzazione dell’aula per attività motorie all’interno dell’ex-falegnameria dell’Omar, di spazi per le attività didattiche presso il Bonfantini di Novara. Vi sono poi i progetti per opere di importo maggiore: dalla sede del liceo artistico Casorati al progetto complessivo sulla sede dell’Iti Omar, che permetteranno la completa messa a norma dell’edificio.

"Il vero punto d’orgoglio - precisa il consigliere Crivelli - riguarda le manutenzioni: abbiamo infatti messo in campo complessivamente 324mila euro di interventi manutentivi, grazie a uno sforzo davvero significativo: gli interventi sono triplicati in due anni e ci permettono di raggiungere poco meno della metà della spesa storica prima della riforma Delrio, che rappresenterebbe il nostro reale fabbisogno".

Un altro importante intervento è quello che riguarda il progetto pilota "per la posa di telecamere di videosorveglianza su quattro scuole della città di Novara, ovvero il liceo scientifico Antonelli, l’Ipsia Bellini, l’Ips Ravizza e la sede di via Camoletti che ospita le attività del Fauser e della sezione musicale del liceo Casorati. Con una spesa di circa 40mila euro andremo a rendere ancora più sicuri questi Istituti, con l’obiettivo di estendere nei prossimi anni il progetto anche ad altre scuole di nostra competenza".

Proseguiranno inoltre gli interventi "per il completamento delle dotazioni anti-incendio al liceo classico e linguistico Carlo Alberto, al liceo scientifico Antonelli di Novara e nella sede del liceo artistico Casorati di Romagnano, con una spesa pari a 124mila euro totali". Interventi, questi, che si sommano alle attività di aggiornamento delle pratiche di certificazione antincendio sugli edifici già dotati di Cpi: l’Ite Mossotti e l’Iis Bonfantini".

Infine l’attenzione sulle centrali termiche e sugli impianti di riscaldamento: con uno stanziamento di 430mila euro più Iva si provvederà a interventi di sicurezza su molti edifici scolatici, oltre che al completo rifacimento della centrale termica del liceo di Gozzano, un intervento atteso da tempo e resosi ormai indifferibile.

Tanti progetti realizzati, tanti progetti in campo, "resi possibili - conclude il consigliere Crivelli - da una gestione oculata delle risorse, dalla partecipazione a bandi, da una precisa scelta politica che ha dato priorità alla scuola. L’amministrazione riuscirà a intervenire per sanare finalmente problematiche che attendevano da anni una soluzione efficace".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, 100 studenti di medicina entrano in corsia

  • Maturità 2021, arriva la conferma: niente scritti, solo esame orale

  • Novara, aperte le iscrizioni agli asili nido comunali

  • Verbania, investimenti per 58 mila euro per una migliore connettività nelle scuole

Torna su
NovaraToday è in caricamento