← Tutte le segnalazioni

Altro

Cambio al Comando del Reggimento Gestione Aree di Transito: il Col. Romano subentra al Col. Stragapede

Presso la caserma "Babini" ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento al vertice del reggimento Gestione Aree di Transito (Rsom), svoltasi in forma ridotta con l’adozione di tutte le predisposizioni in vigore per il contenimento dell’epidemia Covid-19. Al Col. tramat. t.ISSMI Michele Stragapede è subentrato il Col. tramat Vincenzo Romano proveniente dal 1° Corpo d’Armata Tedesco / Olandese con sede a Muenster, in Germania. Il Col. Stragapede, che andrà a ricoprire l’incarico di direttore presso il Parco Veicoli Corazzati e Cingolati di Lenta, lascia il comando dopo 46 mesi circa di intenso e proficuo comando durante i quali il Reparto è stato impegnato in molteplici e complesse attività addestrative, logistiche e operative in Italia e all’estero. Tra queste è da ricordare la recente partecipazione del reggimento all’operazione "Leonte XXVII", conclusasi lo scorso mese di luglio con l’enucleazione di un Gruppo Supporto di Aderenza (Gsa), deputato a fornire il supporto logistico a favore delle Task Forces del Joint Task Force Lebanon Sector West HQ . Durante il mandato del Col. Stragapede, gli uomini e donne dell’unità sono stati impegnati all’estero in diversi Teatri Operativi nell’ambito delle Joint Multimodal Operational Units (Jmou) presenti in Iraq, Afghanistan, Kosovo, Somalia, Gibuti, Kuwait, Lettonia, Turchia e Libia. Di recente il personale specializzato effettivo del reggimento è impiegato a Beirut (Libano) presso la Task Force "Emergenza Cedri" per l’allestimento di un ospedale da campo a favore della popolazione libanese a seguito dell’esplosione avvenuta lo scorso 4 agosto. A ciò si aggiunge il contributo sul territorio nazionale fornito nell’ operazione "Strade Sicure" su diverse piazze nazionali quali Bari, Napoli, Roma, Potenza, Monza, Como, Lecco, assicurando con i suoi uomini un capillare servizio di vigilanza dei siti e obiettivi sensibili. Infine, durante la fase critica dell’emergenza Covid-19, in linea con gli interventi assistenziali messi in atto dalla Forza Armata a livello nazionale, l’unità ha fornito il concorso in termini di mezzi, materiale e personale per l’allestimento dell’ospedale militare da campo di tipo Role 2 nelle città di Piacenza e Crema, assicurando anche il trasporto di materiali della Protezione civile in diverse Regioni del Nord e Centro Italia. Nel suo intervento di commiato il Col. Stragapede ha ringraziato tutto il personale del reggimento per averlo supportato nel corso della sua attività di comando, richiamando, in particolare, il generoso impegno e i risultati conseguiti nella missione "Leonte XXVII", conclusasi lo scorso Luglio in Libano che ha comportato un notevole sforzo sia per il personale militare schierato, sia per il distaccamento rimasto in sede a gestire le attività ordinarie in un periodo difficile caratterizzato dalla pandemia Covid-19. Il Col. Stragapede, nel suo discorso di commiato, ha ricordato le figure del C.le Magg. Sc. Domenico Tempesta e del C.le Magg. Ca Sc Andrea Strazzulla, giovani Graduati che avevano messo in luce una straordinaria passione per l’Esercito, ricordando che le famiglie dei militari "andati avanti" non saranno mai lasciate sole e il reggimento Gestione Aree di Transito sarà sempre presente al loro fianco Infine, il Comandante di reggimento uscente ha manifestato la vicinanza di tutto il reggimento nei confronti del personale militare impiegato presso la Jmou di Beirut che lo scorso agosto è rimasto coinvolto nell’esplosione avvenuta al porto della capitale libanese. La cerimonia è stata presieduta dal Comandante dei Supporti Logistici, Brig. Gen. Roberto Nardone che ha rimarcato quanto importante sia stato l’impegno e le energie messe in campo dall’unità negli anni e negli ultimi mesi, augurando le migliori fortune per il futuro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento