← Tutte le segnalazioni

Altro

La solidarietà novarese non si ferma: i Frati di San Nazzaro della Costa consegnano buste alimentari

Sono tante le emergenze che la città sta’ affrontando in queste ultime settimane, non dimenticando chi tra noi “è ultimo tra gli ultimi”. Un grande lavoro, sempre nel rispetto delle norme di sicurezza, viene garantito dalle Mense ed Associazioni di Volontariato che garantiscono anche in questi giorni di emergenza i pasti ed i servizi per i bisognosi. La Mensa dei Frati di San Nazzaro della Costa di Novara sta’ garantendo i pasti (sospeso per ora il servizio Armadio del Povero). Per la sicurezza di volontari e degli utenti, la linea di distribuzione pasti ed il refettorio sono chiuse. Vengono distribuite tutti i giorni alla porta del Convento (dal lunedi al venerdi alla sera e la domenica a pranzo) buste con le necessità per un pasto quotidiano (latte, frutta, pane, un primo caldo preparato dalla cucina del Convento e confezionato da asporto, yogurt, formaggi). Grazie alla sinergia con il Banco Alimentare che garantisce gli approvvigionamenti riusciamo a far fronte a “questa emergenza nell’emergenza”. In questa settimana ci confermano i Frati, sono state consegnate circa 35 buste alimentari ogni sera, (meno al sabato sera) circa 250 in una settimana. La Mensa delle Suore Ministre della Carità per ora è sospesa ma il grande lavoro di altri Enti (Comunità di S. Egidio, Caritas) garantisce la distribuzione sul territorio novarese di quanto necessario. Il dormitorio posizionato nel campo Ex Tav ha deciso di ospitare in permanenza (sia di giorno che di notte) gli ospiti che soggiornavano solo nelle ore notturne. Questo garantisce la sicurezza degli ospiti e della cittadinanza, così facendo si è potuti ospitare ed isolare questi soggetti che non avendo dimora stabile avrebbero potuto girare in città nelle ore diurne, contravvenendo alle disposizioni di sicurezza. I pasti vengono loro garantiti dalla Comunità di S. Egidio che consegna direttamente al Campo. Una considerazione che lasciamo ai nostri lettori: è indubbiamente difficile l’isolamento che questa situazione di emergenza nazionale ci impone. Abbiamo assistito alla distribuzione delle buste spesa accanto ai Frati della Mensa di San Nazzaro della Costa. Tutti gli ospiti rispettando le distanze di sicurezza, hanno ritirato la busta spesa e si sono allontanati. Qualcuno ha consumato il semplice pasto seduto sul muretto esterno del Convento, in silenzio ed in solitudine. Ecco, questa è forse la testimonianza più forte che potrà farci sopportare con molta dignità e senza ulteriori lamenti la necessità di restare “chiusi in casa”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento