Coronavirus, i laboratori di Arpa produrranno gel igienizzante per le mani per le forze dell'ordine

Il sarà destinato gratuitamente anche al personale sanitario

I laboratori dell'Arpa hanno dato la disponibilità a preparare una soluzione disinfettante secondo le indicazioni disposte dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Lo ha annunciato l’Assessore all’Ambiente, Matteo Marnati. Nei giorni scorsi proprio ad Arpa era stato chiesto un contributo per l’emergenza Coronavirus. "Il direttore Angelo Robotto – ha spiegato Marnati - ha messo a disposizione della Regione alcuni esperti di laboratorio che hanno il compito di seguire la produzione del Gel. Lo ringrazio per aver risposto tempestivamente all’appello. Sapevamo delle grandi professionalità di Arpa e sapevamo anche che non si sarebbero tirati indietro di fronte a un’emergenza come questa”. Il Gel è costituito da una base di etanolo, acqua ossigenata, glicerina e acqua. “Subito sarà messo a disposizione gratuitamente e prioritariamente delle Forze dell’Ordine e del personale sanitario. L’iban intestato a Regione Piemonte UniCredit Group - IT 29 H 02008 01152 000100689275 BIC UNCRITM1AF2 per le donazioni aiuterà ad acquistare gli ingredienti poiché serviranno grandi quantità per superare l emergenza. L’obbiettivo è arrivare a produrne 40 litri al giorno”.

"Sono state valutate le scorte di reagenti disponibili e, al momento, il quantitativo che si è in grado di preparare è pari a 17 litri. Può sembrare una goccia nel mare delle necessità, ma è importante cominciare a collaborare e dare un aiuto concreto - sottolinea il Direttore Generale di Arpa Piemonte Angelo Robotto - Sono già stati attivati i fornitori per acquisire l'occorrente per un'ulteriore fornitura".

L'appello alle industrie chimiche: "Fornite materiali ad Arpa"

L’assessore regionale Matteo Marnati ha rivolto un appello alle industrie chimiche piemontesi per una fornitura straordinaria ad Arpa di glicerina acqua ossigenata e alcol etilico per produrre in proprio un gel igienizzante destinato alle Forze di Polizia e agli operatori sanitari. Questi prodotti ad uso cutaneo ultimamente scarseggiano sugli scaffali, da qui l’appello dell’assessore. "Arpa - ha spiegato Marnati - ha avviato la produzione di una sostanza gelatinosa capace di sterilizzare le mani. In questo momento presidi sanitari come questo scarseggiano nei supermercati - ha aggiunto l’assessore - e dunque la fornitura di flaconi già confezionati o di ingredienti per produrli, darebbe un aiuto importante a chi combatte in prima linea contro il Coronavirus".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, fino a quando il Piemonte sarà in zona arancione?

  • Amazon, a Novara il nuovo centro di distribuzione: sarà operativo dall'autunno

  • Alpe Devero, trovati morti i due sci alpinisti dispersi da ieri

Torna su
NovaraToday è in caricamento