Maurizio Lastrico con il suo "Quello che parla strano" al Coccia

Quello che parla strano è una sperimentazione sul linguaggio nato dall'osservazione di realtà fra loro molto distanti: dai locali, in cui si mescolano borbottii e luoghi comuni, agli oratori parrocchiali, fino ai teatri stabili in cui si mettono in scena i grandi classici. Attraverso i suoi celebri endecasillabi “danteschi”, che mescolano il tono alto e quello basso, Maurizio Lastrico ripercorre il meglio del suo repertorio, raccontando con ironia di incidenti quotidiani, di una sfortuna che incombe, di un caos che gode nel distruggere i rari momenti di tranquillità della vita. Narratore di storie condensate in cui la sintesi e l'omissione generano un gioco comico di grande impatto.

MAURIZIO LASTRICO

Diplomato nel 2006 alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova è attore teatrale e autore. Nel 2007 è in scena con La bisbetica domata di William Shakespeare e con Glengarry Glen Ross di David Mamet, entrambi diretti da Alberto Giusta. Nel 2009, per la regia di Antonio Zavatteri, porta in scena Anfitrione di Molière e La bottega del caffè di Carlo Goldoni. 

Tra il 2007 e il 2011, diretto da Marco Sciaccaluga, è in scena con Svet. La luce splende nelle tenebre di Lev Tolstoj (2007), Re Lear di William Shakespeare (2008) e La Moscheta di Ruzante (2011). Dal 2010 fa parte del cast del programma di Canale 5 Zelig e nel 2011 esce il suo primo libro, edito Mondadori, Nel mezzo del casin di nostra vita; punto di forza del suo repertorio le sperimentazioni linguistiche che mescolano la metrica dantesca a contenuti contemporanei e quotidiani. Nell’estate del 2011 è in scena al Teatro Romano di Verona con Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare per la regia di Gioele Dix e porta in tournée lo spettacolo da lui scritto e diretto Quando fai qualcosa in giro dimmelo. Nel 2013 debutta con il suo spettacolo Facciamo che io ero io per la regia di Gioele Dix, in tournée per tutto l’anno successivo. Dal 23 al 26 luglio 2014 è al Teatro Romano di Verona nelle vesti del protagonista de Il Bugiardo di Carlo Goldoni diretto da Valerio Binasco, replicato il 27 luglio alla 35° edizione del Festival La Versiliana.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Al Centro Somsi di Gozzano arriva il corso di zumba - EVENTO SOSPESO

    • dal 28 settembre 2020 al 28 giugno 2021
    • Centro Somsi
  • Riparte al Castello la mostra sul Divisionismo italiano - EVENTO SOSPESO

    • dal 24 ottobre 2020 al 24 gennaio 2021
    • Castello Visconteo-Sforzesco
  • Al Museo Meina arriva "Imago" il nuovo viaggio 4d sulle esplorazioni per famiglie -EVENTO SOSPESO

    • dal 19 settembre 2020 al 5 settembre 2021
    • Museo Meina
  • Online la mostra "Divisionismo. La rivoluzione della luce. Rewind"

    • dal 24 ottobre 2020 al 24 gennaio 2021
    • Castello Visconteo Sforzesco
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    NovaraToday è in caricamento