← Tutte le segnalazioni

Altro

La Casa San Giuseppe si tinge di Green

via Allesina 18 · Gozzano

Nella giornata che ha visto le piazze colme di persone pronte a manifestare contro lo sfruttamento ambientale e per il rispetto dell’ambiente la Casa San Giuseppe – Opera Don Guanella si è schierata dalla parte del nostro pianeta! Durante la festa che ha dato ufficialmente il via ai progetti che la abitano, venerdì 27 settembre i ragazzi del Cem (Centro Educativo per Minori) hanno ricevuto in dono una borraccia personalizzata, per stimolare la riduzione del consumo della plastica usa e getta. “Basta bottigliette di plastica!”, hanno gridato alcuni ragazzi, entusiasti di questo piccolo gesto e presa di posizione a favore dell’ambiente. Un piccolo simbolo, questo delle borracce, che si colloca all’interno di un progetto più ampio che la Casa porta avanti ormai da anni. Macchinario per la purificazione dell’acqua potabile, disponibile per i ragazzi e utilizzato anche per i pasti, raccolta differenziata in ogni ambiente, educazione alla riduzione degli sprechi alimentari, bicchieri, piatti e posate in materiali riutilizzabili: queste sono solo alcune delle scelte etiche che l’equipe degli educatori sostiene e promuove e che i ragazzi accolgono e implementano. “Vogliamo che i ragazzi attuino un consumo consapevole delle risorse che hanno a disposizione, risorse che non sono infinite e di cui è importante riconoscere il valore”, ha dichiarato Matteo Della Vecchia, direttore operativo della Casa. “Piccole attenzioni quotidiane possono fare la differenza se condivise”, ha aggiunto Giuse Ruga, coordinatrice dei servizi rivolti ai minori, “Per questo stimoliamo i ragazzi e loro famiglie a riconoscere le proprie possibilità e metterle in gioco per il Bene, non solo della nostra piccola comunità ma di tutti”. La Casa San Giuseppe – Opera don Guanella si trova a Gozzano e sul sito www.sangiuseppegozzano.it potete scoprire tutti i suoi progetti e iniziative.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
NovaraToday è in caricamento