Coronavirus, nei laboratori di Arpa Piemonte prodotte 8 tonnellate di gel igienizzante

E' stato distribuito a forze dell'ordine e personale sanitario. Marnati: "Facendo sistema risultati al di sopra delle aspettative"

Foto di repertorio

Ad oggi, mercoledì 8 aprile, i laboratori di Arpa hanno prodotto 8 tonnellate di gel igienizzante che è stato distribuito alle forze dell’ordine e al personale sanitario.

A comunicarlo è l’assessore alla Ricerca e innovazione Matteo Marnati, che nei giorni scorsi aveva invitato il direttore dell’agenzia per la protezione dell’Ambiente, Angelo Robotto, a produrre liquido sanitario per la protezione delle mani dal Covid-19.

"I 6 laboratori attivati fino ad ora - spiega l’assessore - producono gel a ritmo continuo dal’11 marzo con risultati al di sopra delle aspettative. Facendo sistema con tutti gli attori in campo mettiamo in sicurezza chi è in prima linea dentro gli ospedali e fuori per arginare la diffusione della pandemia da Coronavirus".

Il prodotto igienizzante è simile a quelli in commercio, ed è capace di decontaminare le parti più esposte del corpo. Nelle scorse settimane alcune ditte piemontesi hanno fornito gratuitamente ad Arpa una parte di prodotti e servizi utili per la realizzazione del gel igienizzante.

Stanno operando 6 laboratori: ai 4 laboratori della rete laboratoristica dell'Agenzia che si erano già parzialmente convertiti per far fronte, nell'ambito dell'emergenza Covid-19, alla produzione e distribuzione del gel igienizzante, si sono aggiunti i due laboratori di Ivrea e Vercelli.

Per perfezionare ulteriormente il prodotto che distribuisce, fanno sapere dalla Regione, Arpa Piemonte ha introdotto una sostanza gelificante che va ad aumentare la viscosità del prodotto finale, migliorandone quindi le performance: se ne spreca molto meno, in quanto più viscoso e meno volatile.

Il numero delle richieste arrivate fino ad oggi è 220, si sono quindi già distributi 4.062 litri di prodotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento