Borgomanero, all'ospedale donate nuove poltrone per la promozione dell'allattamento al seno

La consegna lunedì 8 marzo. Le poltrone sono state donate dal Club 61 Frecce Tricolori di Borgomanero e dai responsabili del gruppo Facebook "Sei di Borgomanero se..."

Sono state consegnate lunedì 8 marzo alla struttura complessa di Pediatria dell’ospedale S.S. Trinità di Borgomanero dal Club 61 Frecce Tricolori di Borgomanero e dai responsabili del gruppo Facebook "Sei di Borgomanero se…." le nuove poltrone per favorire l’allattamento al seno.

"La realizzazione di un angolo di allattamento, presso il Nido, consentirà alle mamme di usufruire di uno spazio protetto e sicuro durante l’allattamento, andando incontro alle loro necessità e a quelle dei loro piccoli - afferma il dott. Oscar Nis Haitink, direttore della Sc Pediatria -. In questa importante e delicatissima fase iniziale di allattamento è di primaria importanza poter disporre di un 'nido' che consenta alla mamma e al neonato una fase di conoscenza e di transizione il più naturale possibile. Trovare la posizione giusta, ridurre il dolore e trovarsi in un clima rilassato e tranquillo, sono requisiti preziosi per favorire un avvio efficace dell’allattamento al seno. E’ stato creato un angolo per favorire l’allattamento al seno con il posizionamento di un paravento mobile, costituito da pannelli colorati, e arredato con 2 poltrone 'MimmaMa' appositamente studiate per l’allattamento".

Le poltrone favoriscono l’allattamento in tutte le posizioni, compresa quella detta a "tandem" per l’allattamento contemporaneo di gemelli, evitando i dolori posturali e quelli secondari alle ferite post partum. I braccioli ampi ed arrotondati facilitano il sostegno del bambino, il poggiapiedi morbido e inclinato aiuta a mantenere la posizione corretta, mentre il particolare cuscino oltre a sostenere il bambino migliora il comfort della mamma.

Grazie alla solidarietà e la generosità del Club 61 Frecce Tricolori di Borgomanero e del gruppo Facebook, in particolare di Alessandro Siddi, spiegano dall'Asl, sono stati raccolti i fondi che hanno permesso la donazione delle poltrone, testimoniando la particolare attenzione e sensibilità nei confronti dell'infanzia e di un momento particolarmente importante per il legame affettivo che si crea tra madre e figlio.

"Il nostro Club ha cercato di dare una risposta ai bisogni dei più piccoli e delle loro mamme. Poter donare, nella giornata dedicata della Festa della Donna, assume un duplice significato, da una parte vogliamo sottolineare l’importanza del ruolo genitoriale e in particolare quello della mamma - dichiara Maria Teresa Bertinotti, presidente del Club - dall’altro ci facciamo promotori della campagna di promozione dell’allattamento al seno che è di fondamentale importanza per lo sviluppo psico-fisico del bambino e soprattutto se avviene in un ambiente accogliente e sereno.  Il nostro impegno per i piccoli pazienti e per i loro genitori non si esaurisce, così come la voglia di donare per il nostro ospedale e per la Pediatria in particolare, a cui teniamo moltissimo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vaccini, in Piemonte al via dal 4 maggio le prenotazioni per gli over 50

  • Coronavirus, lutto a Novara per la morte di Roberto Stangalini

  • Il Tar annulla l'ordinanza della Regione: supermercati aperti in Piemonte il 1° maggio

  • Coronavirus, +882 contagi in Piemonte: ancora tre decessi a Novara

  • Incidente a Novara, violento scontro fra due auto: una si ribalta

  • Schianto in autostrada: si scontrano un furgone e un autoarticolato

Torna su
NovaraToday è in caricamento