Forza Italia: Giovani: l'attività politica riprende a tutto gas

Si è riunito il comitato direttivo giovanile, rilanciando di fatto la propria attività e ridefinendo il proprio assetto organizzativo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Si è riunito il comitato direttivo giovanile, rilanciando di fatto la propria attività e ridefinendo il proprio assetto organizzativo. Il movimento costituito dai ragazzi (gruppo in continua crescita numerica) ha previsto, anche per il mese di Ottobre, varie iniziative alle quali parteciperanno gli iscritti alla comunità e sarà aperta all’intera cittadinanza, tra queste anche un corso gratuito di formazione politica, che partirà a metà mese.

"Riteniamo opportuno invitare il partito a promuovere incontri con i cittadini, eletti, iscritti, comunità del nostro movimento per definire programmi” afferma la leader del movimento, Francesca Riga. “é indispensabile – aggiunge - costruire una piattaforma i cui contenuti diano concretamente il senso di quel cambiamento che Forza Italia vuole nel governo. Nei prossimi giorni comunicheremo le date di queste nostre iniziative, augurandoci di poterle concordare anche con altri momenti organizzativi di Forza Italia a livello regionale". Riga ed il vice coordinatore, Federico Mazzaron, ricordano che da martedì 30 Settembre sarà possibile (ogni settimana, al martedì dalle 15.30 alle 18.30) incontrare loro (presenti puntualmente) insieme agli altri giovani, i quali - a turno - raccoglieranno segnalazioni, difficoltà e disservizi da parte dei cittadini. Le attività di ascolto si svolgeranno presso la sede del partito in via Pietro Micca, 12.

Gli altri giorni della settimana, da lunedì a venerdì vi saranno (sia al mattino che al pomeriggio) i senior, dai consiglieri agli amministratori locali per dimostrare il proprio sostegno morale nei confronti della cittadinanza ed occuparsi dei problemi quotidiani. Insomma un partito sempre aperto e attento ai problemi dei cittadini. “Con l’avvio dei centri di ascolto, iniziati quest’estate e la novità del centro di ascolto “rosa” – spiega Francesca Riga – prosegue il lavoro di Forza Italia nel territorio. Il nostro impegno è di valorizzare appieno i Club Forza Silvio, chiamati ad accompagnare le famiglie e le persone in difficoltà in quanto sono più vicine alle realtà in difficoltà e contemporaneamente possono attivare le risorse esistenti nel territorio. Da Ottobre il centro di ascolto dei giovani dispone di tre strumenti in più: può attivare un ascolto più dettagliato, forte della norma privacy a cui si attiene; ha una mappatura delle risorse del partito tali da permettere uno sguardo allargato a più realtà – Ulss, Comuni, Regione – e quindi può avere a disposizione maggiori informazioni per affrontare i diversi casi; infine ci siamo organizzati a secondo delle competenze specifiche in modo che ci siano professionisti di vari settori. Un sostegno per tutti che si
traduce in un impegno di cooperazione”

Torna su
NovaraToday è in caricamento