Cronaca Centro / Via Fratelli Rosselli, 28

Novara, aggrediscono due ragazzi con un coltello in centro città: arrestati due 20enni

I giovani hanno aggredito due coetanei in piazza Puccini per un accendino

Arrestati due giovani per aver aggredito e accoltellato due coetanei.

Il 9 giugno due novaresi di 21 e 19 anni sono stati arrestati dalla squadra mobile della questura di Novara, in esecuzione alla misura cautelare dell’obbligo di dimora e dell’obbligo di permanenza presso il proprio domicilio nelle ore notturne, emessa dal tribunale, per il reato di lesioni gravissime.

I fatti per cui i due sono stati arrestati risalgono al 12 febbraio, quando i due hanno chiesto ad altri due ragazzi un accendino nelle vicinanze del dehor di un locale in piazza Puccini. Alla risposta negativa delle vittime uno dei due ha estratto un coltello e lo ha puntato alla gola: ne è nata una colluttazione, con tanto di lanci di bottiglie e sedie, che si è conclusa con il ferimento al braccio sinistro di uno dei due ragazzi, che ha iniziato a perdere molto sangue. Il ragazzo è stato curato poi in ospedale, riportando ferite guaribili in 60 giorni.

Intanto la polizia ha continuato le indagini e, grazie ai testimoni e alle telecamere di sorveglianza degli esercizi commerciali del centro, sono riusciti a identificare gli aggressori, che sono quindi stati denunciati per lesioni gravissime aggravate dai futili motivi e dall’uso di un coltello, oltre che per resistenza a pubblico ufficiale, dato che durante le perquisizioni hanno opposto resistenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, aggrediscono due ragazzi con un coltello in centro città: arrestati due 20enni
NovaraToday è in caricamento