rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca

Regione Piemonte: busta sospetta per l'Assessorato alla Cultura

Al suo interno c'erano polvere, probabilmente pirica, e una capocchia di spillo. La busta è stata consegnata questa mattina, venerdì 13 gennaio. A notarla, la segretaria dell'assessore Michele Coppola

Dopo l'ennesima minaccia a Equitalia, con la consegna di una busta con polvere sospetta agli uffici di Torino, ora tocca alla Regione Piemonte.

E' di questa mattina, venerdì 13 gennaio, infatti la notizia di una busta, contenente molto probabilmente polvere pirica e una capocchia di spillo, recapitata all'Assessorato regionale alla Cultura.

Ad notale il plico sospetto è stata una segretaria dell'assessore Michele Coppola, che ha subito avvisato l'assessore e le forze dell'ordine.

L'indirizzo segnato sulla busta era ''Assessorato regionale alla Cultura''. Insieme al plico incriminato, ne è arrivato un altro più grande, giallo, nel quale si faceva menzione della prima.

Sono in corso le indagini per scoprire la provenienza della busta e identificare gli autori del gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Piemonte: busta sospetta per l'Assessorato alla Cultura

NovaraToday è in caricamento