rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Castelletto Sopra Ticino

Castelletto, sequestrato il piazzale di un'officina usato come discarica

I carabinieri forestali hanno trovato rifiuti di vario genere, anche pericolosi

Carcasse di auto e rifiuti, anche pericolosi, accatastati direttamente sul terreno.

I carabinieri forestali di Oleggio hanno sequestrato una superficie di circa 3mila metri quadrati sul retro di un'officina di Castelletto Ticino. L'area era una vera e propria discarica, in cui carcasse di autoveicoli fuori uso, parti di motori, pneumatici, container contenenti rifiuti misti e materiali pericolosi, erano gettati senza rispettare le normative sull'inquinamento ambientale. Sul terreno numerose macchie, derivate dal percolamento di oli lubrificanti ed altri liquidi inquinanti fuoriusciti dai motori delle auto. 

Il titolare dell’attività, un uomo di 64 anni, è stato denunciato per gestione illecita di rifiuti pericolosi. Le indagini proseguiranno per accertare le ipotesi di inquinamento ambientale e per verificare la provenienza di mezzi e materiali rinvenuti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelletto, sequestrato il piazzale di un'officina usato come discarica

NovaraToday è in caricamento