rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Miasino

È Daneo Negri l'uomo morto a Miasino avvelenato dal monossido di carbonio

Intossicata anche la moglie ma non è in pericolo di vita

È Daneo Negri l'uomo di 87 anni morto nel pomeriggio di ieri, sabato 27 gennaio, nella sua abitazione di Pisogno, frazione del Comune di Miasino, per un'intossicazione da monossido di carbonio. L'allarme era stato lanciato intorno alle 15 dalla moglie anche lei rimasta intossicata.

Secondo le prime ricostruzioni la causa più accreditata del decesso dell'uomo è da attribuire ad un'intossicazione di monossido di carbonio dovuta ad un mal funzionamento della caldaia.

All'interno dell'abitazione c'era anche la moglie che è in un primo momento è stata portata in codice rosso all'ospedale di Borgomanero e successivamente trasferita nella camera iperbarica a Fara Novarese, non è in pericolo di vita.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È Daneo Negri l'uomo morto a Miasino avvelenato dal monossido di carbonio

NovaraToday è in caricamento