menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

LA NOVARA DIMENTICATA | Il centro sportivo "Centauro"

Angoli di città nascosti, abbandonati, segreti, dove il tempo sembra essersi fermato. Il fascino di scoprire e riscoprire una Novara che non esiste più e che allo stesso tempo è ancora davanti ai nostri occhi

In mezzo a rovi, rampicanti ed erbacce campeggia ancora un grossa scritta, usurata dal tempo. Si tratta del centro sportivo “Centauro”: la zona, pur essendo abbastanza vicina al centro storico, non è molto frequentata. Forse non sono molti i novaresi, soprattutto quelli più giovani, a conoscere questo luogo e, soprattutto, le sue atmosfere.

Percorrendo viale Piazza d’Armi fino in fondo, verso la campagna, ci si trova davanti ad un cancello in stato di totale abbandono. Guardando meglio si può scorgere una grande struttura, un tempo adibita agli allenamenti militari.

Il centro nacque con lo scopo di addestrare i carristi dell’esercito: l’ampia area circostante veniva utilizzata proprio per preparare i soldati alla guida dei grossi cingolati. In seguito l’area divenne un centro sportivo per gli allenamenti degli atleti militari.

Ora, tra rovine e rovi, tra macerie e sterpaglie, tra vetri rotti e vegetazione selvaggia, se si ascolta con attenzione si può ancora sentire l’antica eco delle urla degli addestratori. Un luogo con un fascino decadente e forse anche un po’ sinistro, ma che ammalia chi si ferma ad osservarlo. Il centro sportivo però sparirà: qui infatti sarà realizzato la nuova Città della Salute e della Scienza di Novara

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini, in Piemonte da oggi sarà possibile accedere al proprio "percorso vaccinale"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento