Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Truffe on line: denunciati due 50enni novaresi

L'indagine della polizia di Novara in seguito a molte denunce da diverse parti d'Italia

In seguito ad un’indagine, partita dalle denunce arrivate da più parti d’Italia, la polizia di Novara ha identificato due novaresi, entrambi 50enni e già noti alle forze dell’ordine, ritenuti responsabili di almeno otto truffe.

I due indagati avevano attivato diverse carte prepagate e utenze telefoniche successivamente consegnate dietro compenso ad altri che le avevano utilizzate per varie truffe di vendita on line: dai telefoni cellulari alle automobili.

Quest’ultimi pubblicavano falsi annunci creati ad hoc e con prezzi in linea al mercato catturando così la fiducia dei clienti. Prima di concludere la compravendita agli ignari clienti veniva chiesta una caparra. Appena avveniva l'accredito i malviventi interrompevano ogni tipo di comunicazione facendo capire alle ignare vittime di essere state truffate.

Al termine delle indagini i due 50enni sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria in quanto responsabili di almeno otto truffe aggravate in concorso con altre persone al momento ignote.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe on line: denunciati due 50enni novaresi
NovaraToday è in caricamento