rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Meteo

Breve tregua dal maltempo, poi ancora pioggia e neve (in montagna)

Le previsioni di 3B Meteo per le prossime ore. Su novarese e Vco atteso un nuovo peggioramento del tempo a partire da martedì pomeriggio

Dopo un fine settimana caratterizzato da pioggia intensa e tanta neve in montagna, nelle prossime ore è attesa una (breve) tregua dal maltempo, che però tornerà a interessare il nostro territorio già dal pomeriggio di domani, martedì 5 marzo.

Su novarese e Vco sono infatti attese nuove precipitazioni tra martedì pomeriggio e mercoledì mattina, poi un'altra breve pausa con qualche raggio di sole, in attesa di nuove precipitazioni tra venerdì e il week end. 

Secondo le previsioni del meteorologo di 3B Meteo Edoardo Ferrara, il maltempo sarà "in progressiva attenuazione nelle prossime ore sul Piemonte dopo le ingenti precipitazioni delle ultime 36 ore, che hanno scaricato anche oltre un metro di neve fresca sulle Alpi dai 1300-1500 metri. Martedì tuttavia arriverà una nuova perturbazione, responsabile di nuove precipitazioni a partire dal pomeriggio un pò su tutto il Piemonte, che proseguiranno fino a mercoledì mattina prima di un successivo graduale miglioramento".

Nuova neve in arrivo in montagna

"Ulteriori nevicate - ha spiegato Ferrara - sono così previste sul settore alpino, mediamente oltre 800-1200 metri, ma a tratti fin verso le quote collinari sul basso Piemonte entro mercoledì mattina. Fortunatamente non si tratterà di nevicate intense come quelle di domenica, tuttavia ulteriori apporti potranno instabilizzare il manto nevoso già precario in diverse zone".

Un altro fine settimana di maltempo?

"Non sarà finita qui: dopo una breve tregua giovedì - ha precisato ancora Ferrara - arriveranno nuove perturbazioni tra venerdì e il prossimo week end con ulteriori piogge in pianura e nevicate talora ancora copiose in montagna. Prosegue dunque questa lunga fase piovosa che certamente ha sanato il problema della siccità che gravava sul Piemonte da mesi, al prezzo tuttavia di locali disagi e criticità".

Frane, strade chiuse e rischio valanghe

Il maltempo che ha interessato novarese e Vco nel fine settimana ha causato anche alcuni disagi: su alcune strade, sia nel Vco che nel novarese, si sono verificate frane e smottamenti, mentre in montagna alcune strade sono state chiuse a causa del rischio valanghe: in alcune località dell'Ossola, infatti, la neve accumulata al suolo ha superato il metro di altezza.

E per quanto riguarda il rischio valanghe, "resta particolarmente elevato - spiegano da 3B Meteo - non solo nelle prossime ore, ma per gran parte della settimana. Prestare dunque massima attenzione: evitare pericolosi fuoripista ma anche di avventurarsi in prossimità di costoni, canaloni e pendii ripidi. Valutare sempre il contesto locale e la ripidità del pendio".

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Breve tregua dal maltempo, poi ancora pioggia e neve (in montagna)

NovaraToday è in caricamento