rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Verbano Cusio Ossola

Controlli in dogana: nel 2023 oltre 2 milioni di euro non dichiarati ai confini con la Svizzera

Il bilancio dei controlli doganali effettuati lo scorso anno nel Vco. Sequestrati anche diversi gioielli, orologi e borse di lusso

Orologi preziosi, gioielli, borse e pelletteria di lusso sequestrati, oltre a 2 milioni e 300mila euro di valuta non dichiarata intercettata. É il bilancio dei controlli doganali effettuati nel 2023 ai valichi al confine con la Svizzera nel territorio del Vco.

In particolare, i funzionari dell'Agendia delle dogane e dei monopoli, con i militari del comando provinciale della guardia di finanza di Verbania, hanno redatto 117 verbali per violazione della normativa valutaria. Per otto viaggiatori si è inoltre proceduto poi al sequestro per un importo di quasi 400mila euro, e nei restanti 109 casi i viaggiatori hanno versato oltre 47mila euro per oblazione.

Supera invece i 200mila euro il valore solo degli orologi preziosi non dichiarati ed oltre 100mila euro quello dei gioielli e della pelletteria di lusso, scoperti durante i controlli in dogana.

"Tutti beni - spiegano dall'Agenzia delle dogane e dei monopoli - che i viaggiatori che hanno occultato in maniera, anche curiosa, ai controlli doganali, come nel caso di una garanzia di un orologio appena acquistato abilmente nascosta in un guanto da sci oppure lo stupore di un cittadino italiano al ritrovamento di un gioiello ben nascosto nell'auto ma con documentazione commerciale a lui intestata".

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in dogana: nel 2023 oltre 2 milioni di euro non dichiarati ai confini con la Svizzera

NovaraToday è in caricamento