rotate-mobile
Verbano Cusio Ossola

Riparte "IoLavoro": a Gravellona Toce il primo appuntamento del 2024

L'evento si terrà giovedì 8 febbraio al Palazzetto dello sport. Circa 50 le aziende presenti, insieme a 7 agenzie per il lavoro, per un totale di oltre 1400 offerte

Torna in Piemonte l'appuntamento con "IoLavoro", il principale evento del Piemonte dedicato al mondo del lavoro, promosso dall'assessorato regionale guidato da Elena Chiorino e realizzato in collaborazione con Agenzia Piemonte Lavoro, ente strumentale della Regione. 

Il primo appuntamento del 2024 è in programma giovedì 8 febbraio a Gravellona Toce, dalle 10 alle 18, al Palazzetto dello sport. Al momento sono già circa 1.433 i posti di lavoro offerti in occasione dell'evento; una cinquantina di aziende ha confermato la presenza, insieme a sette agenzie per il lavoro e nove istituti ed enti di formazione e 286 studenti registrati.
L'ingresso alla fiera è libero. Le iscrizioni saranno aperte fino al giorno della manifestazione e sarà possibile anche registrarsi all'ingresso.

Obiettivo dell'evento è quello di porsi come spazio di incontro gratuito fra candidati e aziende, ma anche come occasione per conoscere meglio le opportunità che la direzione Lavoro di Regione Piemonte e il suo ente strumentale Agenzia Piemonte Lavoro mettono a disposizione; in particolare orientamento, certificazione delle competenze, sistema delle academy, contratto di apprendistato, così come anche, fra i tanti servizi offerti dai Centri per l'impiego piemontesi, il collocamento mirato per le persone con disabilità, consulenza nella ricerca attiva di lavoro, supporto nella redazione del curriculum.

L'evento è inoltre la cornice per approfondimenti, dibattiti e laboratori legati alle dinamiche del mercato del lavoro e alle peculiarità del tessuto produttivo territoriale, con focus specifici sui settori turistico, alberghiero e meccanica industriale. Le iscrizioni ai laboratori organizzati dal Centro per l'impiego di Omegna sono aperte fino a esaurimento dei posti disponibili. Saranno poi anche presenti le fondazioni Its - Istituti tecnici superiori, insieme a istituti scolastici e agenzie formative del territorio, per presentare le proprie offerte formative a giovani studenti e alle loro famiglie. E ancora: gli studenti in visita potranno partecipare a laboratori didattici, con focus pratici, secondo il format delle competizioni WorldSkills, che permetterà di vedere all’opera studenti impegnati a svolgere attività legate a una selezione di mestieri.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparte "IoLavoro": a Gravellona Toce il primo appuntamento del 2024

NovaraToday è in caricamento