rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Verbano Cusio Ossola

Baveno, al via nuovi lavori sulle strade cittadine per 40mila euro

Nuovo marciapiede a raso in via Marconi e via Due Riviere; a Feriolo, invece, intervento sul tratto iniziale della pista ciclopedonale

Partono a marzo due interventi del Comune di Baveno di messa in sicurezza sulle strade cittadine per 40mila euro.

"Il primo - ha spiegato il sindaco Alessandro Monti - riguarda un tratto di via Marconi e via Due Riviere con la realizzazione di un nuovo marciapiede a raso; il secondo sul tratto iniziale di pista ciclopedonale lungo la Statale 33 del Sempione, in prossimità del porticciolo turistico di Feriolo, che presenta alcune criticità. I progetti sono stati elaborati dai nostri uffici comunali mentre i lavori sono stati affidati alla ditta GeaNoleggi di Borgomanero. Due ulteriori interventi per l'abbattimento di barriere architettoniche nella nostra città che, lo ricordo, è Bandiera Lilla, ovvero quel riconoscimento per i Comuni attenti alle esigenze dei turisti e cittadini portatori di disabilità".

In particolare, l'intervento su via Marconi e via Due Riviere consiste nell'adeguamento ai criteri di abbattimento delle barriere architettoniche di un percorso pedonale con una lunghezza di circa 200 metri. L'opera sarà realizzata rimuovendo la vecchia pavimentazione rialzata in cubetti lapidei e verrà sostituita da una asfaltata, delimitata da paletti in gomma (dissuasori flessibili), "messa a raso" con la formazione di adeguati scivoli in corrispondenza dei dislivelli presenti nei vari accessi privati.

Il tratto iniziale di pista ciclopedonale lungo la Statale del Sempione, in prossimità del porticciolo turistico di Feriolo, presenta invece alcune criticità derivanti dalla limitata dimensione della sezione, dalla presenza di griglie longitudinali per la raccolta e smaltimento delle acque meteoriche e di obsoleti paletti metallici di delimitazione. In questo caso, quindi, si effettuerà un intervento di manutenzione e messa in sicurezza mediante la regolarizzazione ed ampliamento della sezione, con il rifacimento della pavimentazione in asfalto lungo il tratto di ciclabile con rivisitazione del sistema di smaltimento delle acque meteoriche, posa di paletti dissuasori flessibili in gomma a delimitazione dei parcheggi in luogo di quelli in ferro e formazione (a parte) di nuova segnaletica orizzontale.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baveno, al via nuovi lavori sulle strade cittadine per 40mila euro

NovaraToday è in caricamento