Verbano Cusio Ossola

Santuario di Re, 56enne minaccia il parroco: arrestato

L'uomo è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico

Un uomo è stato arrestato dai carabinieri di Domodossola all'interno del Santuario di Re.

Il fatto è accaduto ieri pomeriggio, domenica 3 settembre, quando un 56enne, residente in ossola e già noto alle forze dell'ordine, è entrato nel Santuario e ha iniziato a minacciare il parroco e le persone presenti.

I carabinieri allertati da una chiamata al 112 quando sono arrivati sul posto hanno trovato l'uomo, visibilmente alterato, che stava ancora minacciando il parroco e appena visti i militari ha inziato ad insultare anche loro e a lanciare oggetti. L'uomo è stato quindi immobilizzato e durante la perquisizione è stato trovato un coltello a serramanico di 22 centimetri. Il 56enne è stato arrestato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, porto d’armi e turbamento di funzioni religiose.

L’uomo si trova in carcere in attesa di essere interrogato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santuario di Re, 56enne minaccia il parroco: arrestato
NovaraToday è in caricamento