"La conchiglia e la piuma: vie di pellegrinaggio e sacri monti nei disegni di Francesco Corni"

Dal 18 gennaio 2020 all'11 aprile 2020 presso i Musei della Canonica del Duomo di Novara

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

I Musei della Canonica del Duomo di Novara da sabato 18 gennaio fino a sabato 11 aprile 2020 ospiteranno “La conchiglia e la piuma: vie di pellegrinaggio e sacri monti nei disegni di Francesco Corni”, mostra d’arte organizzata dalla Famiglia Corni in collaborazione con Bruno Testa, art director e illustratore, ed i Musei della Canonica. Paolo Monticelli, direttore dei Musei, sottolinea che “il ricco programma di iniziative relativo all’esposizione presso la Sala Capitolare dei Musei dimostra ancora una volta la collaborazione dell’ente con stimati studiosi che da anni ci accompagnano nella riscoperta e valorizzazione della provincia novarese e non solo. Se la mostra dedicata a Franco Guerra, appena chiusa, ha visto gli interventi del Direttore dell’Ufficio dei Beni Culturali della Diocesi di Novara Arch. Paolo Mira, del Presidente della Società Storica e dell‘Associazione Amici Parco della Battaglia Paolo Cirri, del Presidente del Museo Aldo Rossini e Vicepresidente dell’Opera Pia Negroni Antonio Poggi Steffanina e dello stimatissimo storico e archivista Giampietro Morreale, “La conchiglia e la piuma” vedrà la collaborazione di Don Silvio Barbaglia e di Passio 2020. La collaborazione con Francesco ed Elisabetta Corni ci inorgoglisce e valorizza in modo sorprendente gli spazi museali, arricchendoli di nuovi stimoli e chiavi di lettura: l’esposizione infatti occuperà sala 8 (sezione speciale dedicata ai Sacri Monti) legandosi ai gruppi statuari in terracotta provenienti dal Battistero di Novara, proseguirà nel Lapidario e si chiuderà in Sala Capitolare, dove si svilupperà il tema del pellegrinaggio. La mostra, inoltre, è stata un utile strumento didattico e formativo all’interno del percorso del servizio civile – prosegue Paolo Monticelli -. In questo caso Bruno Testa ed Emanuela Fortuna hanno coinvolto Ivan Pellizzari nella organizzazione dell’evento, tentando di mettere a frutto le sue inclinazioni e la sua passione per il mondo della letteratura e del fumetto, in cui sta emergendo. I Musei della Canonica si aprono sempre più ai giovani come luogo di formazione e di espressione”. L’inaugurazione si terrà sabato 18 gennaio 2020 alle ore 16.00 in Sala Capitolare. Per l’occasione l’ingresso ai Musei della Canonica sarà gratuito. È evidente che la mostra propone una riflessione molto profonda sui temi del pellegrinaggio e sui luoghi della fede nel pellegrinaggio, offrendo così un contributo alle celebrazioni del Santo patrono novarese, San Gaudenzio. Attraverso le tavole di Francesco Corni verranno seguite principalmente due antiche direttrici di pellegrinaggio: la via dell’Arcangelo Michele, che solca l’Europa verticalmente dall’Irlanda verso Gerusalemme, e la via di San Giacomo il Maggiore, che corre orizzontale da Praga a Santiago de Compostela, dove si trova la tomba dell’Apostolo. In occasione della V incoronazione della Madonna di Oropa (30 agosto 2020), una sezione speciale verrà dedicata ai Sacri Monti, fenomeno piemontese e lombardo, che sposta il concetto del pellegrinaggio da viaggio dell’élite a fenomeno allargato anche ai meno abbienti. Verranno esposti gli originali dei disegni sui Sacri Monti di Oropa, Varallo Sesia e Varese. “La conchiglia e la piuma: vie di pellegrinaggio e sacri monti nei disegni di Francesco Corni” rimarrà aperta dal 18 gennaio all’11 aprile con il seguente orario: dal 19 gennaio al 29 febbraio 2020 mercoledì – domenica dalle 9.00 alle 15.00 con orario continuato e dall’1 marzo all’11 aprile 2020 2020 mercoledì – domenica dalle 9.00 alle 18.00 con orario continuato. Ingresso € 5,00 biglietto ingresso intero, € 3,00 biglietto ingresso Musei ridotto, € 1,00 biglietto ingresso per studenti e bambini/ragazzi al di sotto dei 18 anni. Ingresso gratuito durante l’inaugurazione sabato 18 gennaio 2020. La mostra sarà corredata da una serie di eventi: conferenze, workshop, visite guidate e laboratori per bambini.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento