rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

Novara, via i furgoni dal centro storico: il nuovo piano del Comune

Approvato il nuovo piano urbano di logistica sostenibile; in arrivo in città 6 nuovi varchi Ztl

Continua il lavoro dell'amministrazione per ottenere un centro storico meno congestionato dal traffico e una migliore qualità dell'aria.

Dopo l'approvazione nel novembre 2022 del "piano di mobilità sostenibile", questa mattina il Consiglio Comunale ha votato il Puls, ovvero il piano urbano di logistica sostenibile che interesserà il centro di Novara.

Il piano è stato redatto in stretta collaborazione per la parte tecnica con l'azienda Sintagma di Perugia, che è già intervenuta accanto ai Comuni di Lucca, Padova e Vicenza.

Il Puls è stato progettato tenendo conto delle esigenze di logistica di commercianti e attività da una parte e delle aziende che si occupano delle spedizioni dall'altra. Il puls verrà attuato a partire da metà del 2024, per poi raggiungere l'obiettivo finale di mobilità e logistica sostenibile entro una decina di anni.

Le prime novità, che riguardano il centro storico, partono dall'ampiamento della Ztl con l'installazione di ulteriori sei varchi, nella definizione di nuove fasce orarie e nuove modalità di accesso per il carico e scarico nel centro cittadino. Ai varchi verranno posizionate delle telecamere dedicate al rilevamento delle targhe. L'aggiornamento e l'adeguamento della Ztl, dei software, delle telecamere e dei varchi vedrà un investimento del Comune di 250mila euro.

"Il Puls - spiega in Consiglio comunale l'assessore alla Sostenibilità Ambientale e della Mobilità Raffaele Lanzo - prevede tre scenari, non sono altro che azioni e strategie con l'obiettivo di ottimizzare il trasporto merci nel contesto urbano, cambiato sensibilmente negli ultimi anni anche a seguito sviluppo di e-commerce e recenti insediamenti logisti nel territorio. Il primo scenario che prenderà vita nel 2024 - continua Lanzo - coinvolge il centro e la Ztl, grazie a ad azioni di rivalutazione e ampliamento della Ztl che porterà i varchi da 3 a 9, azioni gestionali che permetteranno di capire quanti mezzi transitano a che ora e per quanto tempo dura la sosta. Le fasce orarie attuali permettono il transito di tutti dalle 6 alle 10.30, fascia che sarà rimodulata, infatti il Puls prevede nuove misure come la novità dell'inserimento di finestre temporali per l'ingresso dei mezzi autorizzati per carico/scarico merci". 

Nella preparazione del Puls il Comune si è interfacciato anche con le realtà del territorio che si occupano di spedizioni, come ad esempio Amazon, che ad oggi ha 3 mezzi che dalle 9 alle 17/18 fanno corse e viaggi all'interno del centro storico, che suggerisce l'installazione degli “hub locker”, gli armadi per il ritiro in centro, da mettere a ridosso anche di alcune edicole del centro. Sono in fase di valutazione piazza Cavour, via Gramsci, via Matteotti, Largo Costituente, corso Italia e altre zone. 

Verranno realizzate delle piazzole di sosta, per far parcheggiare chi deve caricare/scaricare e poi raggiungere la propria destinazione. La sfida sarà individuare piazzole congeniali, piazza Gramsci, San Gaudenzio, via Negroni, via Cairoli, via Puccini lato curia, solo per citarne alcune, posti congeniali per scarico senza entrare per forza con i mezzi. Verranno create, ma questo non prima del 2025 - 2026 - delle piazzole smart dotate di cellula e sensore prenotabili tramite un app, le piazzole tra progettazione e installazione costeranno 15mila euro, potranno essere prenotate da chi deve consegnare che potrà parcheggiare il proprio mezzo e fare gli ultimi metri con l'ausilio di un carrellino. 

La fase finale del Puls sarà dedicata alla gestione della logistica urbana.
Consiste nella creazione piattaforma esterna dal centro urbano da dove passeranno tutti quelli che devono consegnare. Lo scenario ottimale, è la creazione di 2 punti (mini hub) ai margini della Ztl che possono essere basi per consegne con cargo bike, o forza di magazzino per commercianti, purtroppo molte attività non hanno magazzino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, via i furgoni dal centro storico: il nuovo piano del Comune

NovaraToday è in caricamento