Coronavirus, riapre l'ingresso dell'ospedale Maggiore di Novara

Accesso possibile anche da corso Mazzini

L'ingresso prima del lockdown

Lunedì 11 maggio riaprirà l’ingresso pedonale della sede centrale dell’azienda ospedaliero-universitaria di Novara, quello di corso Mazzini 18, che era stato chiuso all’inizio di marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’accesso sarà consentito dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 18: chi entrerà in ospedale verrà sottoposto a sorveglianza sanitaria con termoscanner, come già avviene all’ingresso di largo Bellini. L’ingresso di viale Mazzini sarà solo ed esclusivamente pedonale; largo Bellini continuerà ad essere l’accesso sia per i pedoni che per i veicoli. I cittadini disabili dovranno continuare a utilizzare l’ingresso da largo Bellini. L’obiettivo è quello di agevolare il più possibile l’accesso alla sede centrale dell’azienda ospedaliero-universitaria di Novara, evitando possibili assembramenti e rischi per gli utenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento