Fondazione Comunità Novarese finanzia tre nuovi progetti

Fondazione Comunità Novarese sostiene tre importanti progetti incentrati sulla cura e il benessere di persone in situazioni di difficoltà

FCN DONA... e mette “al centro la persona”, sostenendo tre importanti progetti incentrati sulla cura e il benessere di persone in situazione di fragilità e finanziati grazie al Bando 3 (Socio Assistenziale e Socio Sanitario) e al Bando 4 (Vacanze solidali) FCN 2018.

Si tratta di iniziative, proposte da associazioni novaresi, ideate per supportare soggetti che si trovano in condizioni differenti di difficoltà; progetti che hanno passato la selezione e sono stati ritenuti meritevoli di contributo sui bandi 2018 FCN, sostenuti con risorse territoriali Cariplo. Il nuovo meccanismo dei “bandi aperti” (che, perciò, non presuppongono due vere e proprie finestre erogative), rende possibile un affiancamento ancora più presente alle organizzazioni per tutto il percorso progettuale e l’approvazione del progetto stesso da parte del CdA della Fondazione in diversi momenti
dell’anno; meccanismo spesso più congeniale alle esigenze delle organizzazioni. “La nostra Fondazione – spiega il Vice Presidente della Fondazione Comunità Novarese, Prof. Davide Maggi – ha tra i suoi obiettivi il miglioramento della qualità della vita della comunità del territorio e, in particolare, di soggetti più deboli e fragili. L’obiettivo è quello di porre al centro il benessere dei cittadini e, nel caso di questi tre progetti, possiamo ritenere l’obiettivo raggiunto. Le cure palliative, il sostegno ai malati e alle loro famiglie e anche alle persone con disabilità al fine di donare loro momenti di sollievo, sono tutte attività non solo meritevoli ma fondamentali per costruire una comunità solidale. Le scelte del nostro CdA sono guidate dalla volontà di aiutare le organizzazioni a proporre servizi che rendano affrontabili anche le situazioni più difficili e stimolino alla resilienza le persone in difficoltà”.

I progetti

Il primo, “Palliactive Project 2019”, promosso dall’Associazione IdeaInsieme, prevede l’integrazione di ulteriori professionisti nel team della Cure Palliative Domiciliari, al fine di garantire un migliore
benessere di malati e familiari mantenendo, il più possibile, l’autonomia residua. Già da diversi anni FCN sostiene le Cure Palliative, nella convinzione che l’affermazione della vita e il sollievo dal dolore per il paziente così come il sostegno psicologico ai familiari siano un aiuto fondamentale per una comunità che vive il suo ciclo naturale. Il progetto ha ricevuto, da FCN, un contributo di 30.000 euro. Malati e famiglie sono al centro anche del secondo progetto, presentato dall’Associazione Parkinson Insubria e intitolato “Vivere e convivere con Mr. Park” che FCN ha scelto di finanziare. L’idea si propone, infatti, di aiutare i parkinsoniani e i loro nuclei familiari a convivere con la malattia, mantenendo relazioni sociali e conservando, il più possibile, capacità di movimento. Il progetto ha
ricevuto, da FCN, un contributo di 8.000 euro. Benefici sul piano della salute fisica e psichica sono portati anche, dal progetto “Vamos a la playa” di Anffas Onlus Novara che, come già da qualche anno, organizza soggiorni estivi per gli ospiti della struttura residenziale e per i ragazzi disabili soci, a Igea Marina, così da spezzare la routine della vita in comunità. Il progetto ha ricevuto, da FCN, un contributo di 10.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente a Oleggio: auto precipita dalla statale

  • Novara, in arrivo un supermercato: in corso della Vittoria aprirà Lidl

  • Novara, scoperto un meccanico abusivo a Sant'Agabio

  • Novara, a Sant'Agabio nascerà un nuovo polo logistico con 400 posti di lavoro

  • Treni: nuovo sciopero regionale in arrivo a novembre, viaggi a rischio in Piemonte

  • Grignasco, si ustiona mentre prepara una grigliata: grave al CTO di Torino

Torna su
NovaraToday è in caricamento