Cronaca

Andava in palestra in orario di lavoro con l'auto di servizio, nei guai dipendente pubblico

É successo ad Omegna. L'uomo ha detto di aver usato la palestra solo per cambiarsi alla fine del suo turno

Andava in palestra in orario di lavoro, per di più con l'auto di servizio.

Per questo un dipendente della Comunità Monatana Due Laghi Cusio Mottarone e Valle Strona ha dovuto versare 3500 euro all'ente come risarcimento. Per l'uomo, che ha spiegato che andava in palestra a Omegna solo per fare la doccia al ritorno dal cantiere dove lavorava, la Procura aveva chiesto 8 mesi di reclusione, per poi accettare l'accordo economico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andava in palestra in orario di lavoro con l'auto di servizio, nei guai dipendente pubblico

NovaraToday è in caricamento