Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Faceva prostituire due connazionali: arrestata proprietaria di un centro massaggi cinese

La donna, classe 1968, è accusata di aver sistematicamente sfruttato l'esercizio della prostituzione di due ragazze cinesi

Foto di repertorio

I carabinieri della compagnia di Arona hanno arrestato una donna di nazionalità cinese, W.X., ritenuta responsabile di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

Le indagini hanno portato a scoprire che la donna, proprietaria del centro massaggi "Mediterraneo" di Dormelletto, che ha aperto lo scorso giugno, sfruttava sistematicamente l’esercizio della prostituzione delle connazionali H.X. e W.H., tenendo per sè tutti i soldi.

Sono stati inoltre trovati e sequestrati 3mila euro in contanti, probabilmente derivanti dall'attività illegale che si svolgeva all'interno del centro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faceva prostituire due connazionali: arrestata proprietaria di un centro massaggi cinese

NovaraToday è in caricamento