Novara, i detenuti della Casa circondariale ripuliscono il Parco delle Betulle

L'intervento ha preso il via ieri; i detenuti hanno provveduto in particolare alla manutenzione degli arredi e del percorso vita

Si è svolta ancora una volta ieri a Novara la Giornata di recupero del patrimonio ambientale, che vede l'impiego dei detenuti del carcere di via Sforzesca in uscita premio per prestare la loro attività volontaria a interventi di utilità sociale.

Proprio ieri hanno preso il via i lavoro di sistemazione del Parco delle Betulle, l'area verde compresa tra viale Verdi e viale Giulio cesare, attrezzata con percorso vita e molto frequentata dai novaresi.

Sotto il coordinamento tecnico e il supporto logistico e operativo di Assa, i detenuti, come sempre accompagnati dagli agenti della polizia penitenziaria, hanno provveduto alla manutenzione degli arredi e del percorso vita, in particolare sugli arredi sono stati sostituiti buona parte delle assi alle panchine danneggiate, hanno ricollocato i cestini per rifiuti da passaggio che erano stati divelti da atti vandalici e hanno sistemato quelli storti e danneggiati, hanno diserbato manualmente i vialetti invasi dalle infestanti. Durante lo svolgersi dell’intervento ha fatto un sopralluogo anche l’ispettore superiore Antonio Di Sciorio della polizia penitenziaria. I lavori termineranno in un prossimo intervento che verrà programmato a breve.

All’avvio dei lavori hanno portato i saluti a tutti i partecipanti la direttrice della Casa circondariale Rosalia Marino e il presidente di Assa Marcello Marzo, che si è poi intrattenuto con i detenuti anche durante il momento conviviale del consumo del pasto a fine giornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • Novara, il bimbo ha fretta di nascere: mamma partorisce in ambulanza

Torna su
NovaraToday è in caricamento