rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Arona

Evasione fiscale: le Fiamme Gialle denunciano imprenditore aronese

Gli uomini della Guardia di Finanza di Borgomanero hanno recuperato 1 milione di euro sottratto al fisco. L'uomo, titolare di un'impresa edile, avrebbe messo in atto una serie di anomalie e irregolarità tese ad abbattere l'imposizione fiscale e ad evadere il Fisco

Guai fiscali per un imprenditore aronese.

L'uomo, attivo nel settore dell'edilizia, è accusato di aver evaso il Fisco per 1 milione di euro. Ad incastrarlo, e denunciarlo, sono stati gli uomini della Compagnia della Guardia di Finanza di Borgomanero, che hanno scoperto come, grazie a contratti falsi stipulati con piccoli imprenditori, fosse riuscito ad abbattere l'imposizione fiscale.

Dalle indagini delle Fiamme Gialle è infatti emerso che l'imprenditore si avvalesse, con sistematicità, di piccoli fornitori per la realizzazione di specifiche prestazioni edili, il cui elemento comune era la totale assenza di lavoratori dipendenti e di macchinari che consentissero la riuscita della prestazione.

Sono stati proprio questi contratti anomali che hanno attirato l'attenzione dei militari: il dato più eclatante sarebbe emerso dalla lettura dei contratti stipulati con i fornitori locali, che sono risultati privi di qualsiasi riferimento alle lavorazioni da svolgere, mai registrati, o riportanti specifiche clausole che consentivano di bloccare i pagamenti in mancanza di idonea documentazione previdenziale e assistenziale.

Così facendo, l'uomo avrebbe registrato a passivo costi non sostenuti e indebitamente detratti, abbattendo così l'imposizione fiscale ed evadendo il Fisco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione fiscale: le Fiamme Gialle denunciano imprenditore aronese

NovaraToday è in caricamento