Cronaca

Momo, entra in casa di un anziano e lo deruba: arrestata dai carabinieri

A finire in manette, una donna di 46 anni, accusata di furto pluriaggravato

Foto di repertorio

Entra in casa di un anziano e lo deruba. E' successo nella mattinata di lunedì 8 giugno a Momo; sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno arrestato, per il reato di furto pluriaggravato, una donna di 46 anni residente a Novara e già nota alle forze dell'ordine.

La donna, poco dopo le 8 del mattino, si era introdotta in un'abitazione di un 91enne in via Boniperti, approfittando del fatto che porta di ingresso non fosse chiusa a chiave. Una volta in casa, è andata in camera da letto, dove si trovava l'anziano, e ha sottratto 200 euro dal portafogli lasciato su un mobile.

Nel frattempo, però, in casa è arrivato il figlio dell'anziano, che ha chiesto alla donna cosa ci facesse in casa del padre. Alla risposta "sono un'assistente sociale dell'Asl" l'uomo si è insospettito e ha chiamato il 112. Sul posto sono quindi arrivati i carabinieri, che hanno fermato la donna e, trovandole addosso i 200 euro rubati, l'hanno arrestata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Momo, entra in casa di un anziano e lo deruba: arrestata dai carabinieri

NovaraToday è in caricamento